L.N.M. presents: I 3 Volti Del Terrore - Parte I

Ecco la seconda parte de: “I 3 Volti del Terrore. So benissimo che non vedevate l’ora di andare avanti con questo film dopo una prima parte così entusiasmante. Quindi tenete il fiato sospeso per tutto il secondo tempo in attesa di un finale incredibilmente… incredibilmente… incredibilmente… incredibile che non mi vengono altri termini per descriverlo… senza parolacce, che qui siamo tutti bravi ragazzi educati.

Ecco, si stanno spegnendo le luci in sala,  il Tizio non è tornato, probabilmente è andato a buttarsi sotto alla 91 che passa davanti al Plinius. Il Maledetto invece sembra tranquillo, il volto marmorizzato in un espressione di chi fa finta di non essere lì… io che desidererei tanto avere un cilicio attorno alla coscia piuttosto che sorbirmi il secondo tempo, e invece ecco che ricomincia…

Siamo in treno, di nuovo, Barbara passa la palla a Carlo, il terzo tipo del treno che ha una faccia da pirla da concorso.

I 3 Volti Del Terrore - (35)

Leggete l’inquietudine sul suo volto? L’angoscia che lo attanaglia? L’ansia che prova? No? Certo, ha solo la faccia da pirla…

Ed ecco che pure Carlo cade in trance, è in macchina con 2 amici e arrivano sulle rive di un lago ignorando una strada chiusa. Carlo, oltre ad avere la faccia da pirla, è pure un precisino della minkia e non vuole rimanere. Gli altri 2 gli dicono di non rompere e scaricano la macchina.

I 3 Volti Del Terrore - (36)

Non rompere le balle e scarica la macchina!

Vorranno fare un threesome? Una mini gang bang? Ma no, sono 3 liceali: non hanno nemmeno la tenda, solo una copertina, lo stereo con le canzoni, le birrette calde e le canne.

I 3 Volti Del Terrore - (8)

3 amici, 2 birrette e uno spinello… notare la radio, quanta potenza potrà mai avere?

Intanto il Carlo, da buon precisino faccia da pirla, guarda il lago con il binocolo. Sulla sponda opposta vede: una grotta, e cosa ci sarà mai dentro? Poi delle case, uccelli che volano, e uno che con una barca viene verso di loro.

I 3 Volti Del Terrore - (4)

Uno vestito da straccione con una bandana che gli copre mezza faccia… cosa vorrà?

Il tipo arriva alla sponda ed è sempre lui! Professor Price, Dott. Fisher, Monti e ora pure il Pirata Popov, nella botte al sicuro schizza come un siluro… vabbè avete capito.

I 3 Volti Del Terrore - (37)

Guardate bene la faccia e la bandana che copre, ma non troppo… capirete poi.

Ecco che il Pirata Popov dice ai ragazzi di non fare casino che c’è gente che dorme, che il lago non è quello che sembra, che è pericoloso, insomma le classiche frasi di circostanza che si dicono in un film dell’orrore prima di massacrare tutti… che sta a rappresentare l’ottusa ignoranza dell’uomo e la sua presunzione sulla natura e tutte quelle menate lì.
L’amico di Carlo, il faccia da pirla, litiga con l’uomo con cose tipo: “Oh zio! ‘zzo vuoi? Noi siamo giovini e facciamo quello che vogliamo!” Poi la ragazza lo calma. Carlo, da buona faccia da pirla, si spaventa, e dice che se ne vuole andare, ma gli altri 2 se ne fregano, ascoltano la musica, bevono le birrette, si fanno le canne, come in 5 superiore in gita. Ma la musica raggiunge l’interno della grotta dall’altra parte del lago, che con lo stereo a batterie che hanno è davvero impossibile, e dentro la grotta si sentono dei grugniti di disappunto…

I 3 Volti Del Terrore - (38)

Il proprietario della grotta non sopporta la canzone che ascoltano… come dargli torto, fa davvero pena, anche a me è venuta voglia di compiere una strage ascoltandola

Carlo non sopporta la tensione e a muso duro, da pirla, si impone e se ne và mollando i suoi 2 amici al lago da soli.

I 3 Volti Del Terrore - (39)

Notare la mostro-visione da suspance con l’alone viola intorno mentre Carlo sale in macchina e se ne va

Notare la mostro-visione da suspance con l’alone viola intorno mentre Carlo sale in macchina e se ne va

I suoi amici sono disperati…

I 3 Volti Del Terrore - (41)

… Così disperati per l’assenza della faccia da pirla di Carlo che cominciano subito a limonare… subito dopo si vede pure una tetta…

Carlo da solo al buio con la macchina si perde… investe un cane in una scena davvero cialtrona…

I 3 Volti Del Terrore - (40)

No davvero, è una roba miserabile ‘sta scena…

I 3 Volti Del Terrore - (44)

E il cane morto è peggio ancora, fatto di pongo… davvero triste!

Ma mentre i 2 ragazzi sono lì che ci danno dentro un tentacolo striscia verso di loro.

I 3 Volti Del Terrore - (42)

Anche questo tentacolo sembra roba riciclata…

E il ragazzo viene brancato e ucciso.

I 3 Volti Del Terrore - (43)

La recitazione è a livelli di “The School Of The Art Of The Lollis”*… insomma una roba patetica con tanto di lingua di fuori…

La ragazza, vedendo il trombatore ucciso da una roba di gomma, scappa, le cade il cellulare che in automatico chiama Carlo che risponde e la sente urlare… per la cronaca i cellulari sono vecchi, un Nokia 3310 e un’altro che non ho riconosciuto. Ma non ci sperate, se siete in pericolo e vi cade il vostro iPhogne, si spacca e basta, non parte la telefonata alla persona giusta.
Carlo sentendo la telefonata, da che era perso nella notte, ritrova la strada per tornare indietro immediatamente, armato solo della sua faccia da pirla. E arrivato sul posto trova solo un braccio dell’amico.

I 3 Volti Del Terrore - (45)

Lo trova seguendo il suono dell’allarme dell’orologio… il Bi-bi-bi-bip dell’orologio è il pezzo di colonna sonora migliore del film… fate voi

Carlo capisce subito tutto al volo, vede la luce accesa nella caverna dall’altra parte del lago (giuro!) e prendendo una barca a remi, che prima non c’era, attraversa il lago.

E siamo di nuovo dentro il treno, i tre sono interdetti, non capiscono che succede, il professor Price, ipnotizzatore, li guarda sornione e dice loro che quello che hanno visto è il loro passato!

Pinotizzare

Vi ho pinotizzato tutti e tre, avete visto il passato, e mò vi spieco come và a finire!

 

I 3 ancora non ci credono… ed ecco il colpo di scena del film, un finale mozzafiato!

Marco, l’uomo lupo, è stato rintracciato nella villa con la piscina, non si come e non si sa perché, da un cacciatore di uomini lupo, che, con tre dardi di balestra dei Power Ranger, lo secca.

I 3 Volti Del Terrore - (2)

Go, go Power Rangers!

I 3 Volti Del Terrore - (47)

Mi sento come un cerchio alla testa, sarà stato che non ho digerito il vecchio di prima?

Si scopre che il balestriere cecchino è Monti, e prende l’anello dell’uomo lupo, che li colleziona: ha una bella collana di anelli tutti uguali!

I 3 Volti Del Terrore - (48)

E 12, ma riuscirò ad averli tutti!

Così si scopre che Marco è morto! Gli appaiono anche le stigmate sul petto e in fronte dove è stato colpito dai dardi dei Power Rangers.

Ma anche Barbara è morta, il Dott. Fisher le ha staccato la faccia e l’ha messa sopra quella della sua amica che voleva diventare come lei…

I 3 Volti Del Terrore - (49)

Altro effetto speciale cialtrone… a questo punto non vedevo l’ora che finisse

Che poi non si capisce se sia davvero Barbara o l’amica che voleva diventare Barbara, ma vabbè, intanto le è apparsa una cicatrice di 5 cm in fronte… pari pari al taglio che ha subito per l’asportazione della faccia…

E Carlo, chiederete voi?

Carlo ha attraversato tutto il lago a remi, è entrato nella grotta e ha trovato l’amica morta tutta ignuda… che grazie al metodo Stanislavskij è morta, ma respira e strizza gli occhi, come alla recita delle elementari che Gargiulo doveva fare il morto, ma gli veniva da ridere.

Ma ecco che dall’acqua sorge una cosa enorme! Carlo è terrorizzato!

I 3 Volti Del Terrore - (51)

Guardate la faccia da pirla contorta in un misto di terrore e raccapriccio per quella cosa che sta venendo su… non è il caffè, ma…

I 3 Volti Del Terrore - (52)

… un mostro di gomma, Ray Harryhausen intanto si sta sbellicando dalle risate per ‘sto coso

Il mostro è animato in stop motion, e infatti si muove a scatti che nemmeno il King Kong del ’33 era così pezzente, frusta Carlo con il suo “Tentacolo Nasale”, anche qui giuro non me lo sono inventato, e sta per avere la meglio, ma Carlo, trovato un cavo dell’alta tensione glielo infila in bocca, poi, da vero scienziato, si tuffa in acqua e nuota verso una pedana di metallo, che tanto il mostro non è in acqua con un cavo della corrente in bocca, vero?
Il mostro morde il cavo e sia lui che il faccia da pirla, prendono la scossa in un tripudio di effetti speciali, scintille e raudi.

Se questa parte vi dovesse sembrare delirante, è proprio così… e non è nemmeno la roba peggiore… aspettate la fine.

Ma qualcuno stacca la corrente e tira su Carlo dall’acqua. E’ il Pirata Popov, ma stavolta senza benda a coprirgli mezza faccia, solo che noi lo vediamo di profilo… Carlo lo ringrazia e gli chiede, testuale, “Ma cos’era quella roba?” il Pirata Popov gli risponde, sempre testuale che non vorrei prendermi meriti per i testi, “E’ mio fratello!” e infilza Carlo con un arpione, uccidendolo. Poi si gira verso di noi e finalmente possiamo vedere la sua faccia:

I 3 Volti Del Terrore - (56)

Cioè, vi sembra che la bandana potesse coprire tutta quella roba? Riguardate la foto di sopra…

Torniamo in treno. Il Professor Price si è tolto dai coglioni è sparito. I tre son da soli ora, Carlo ha un buco in pancia pure lui. D’un tratto si rendono conto che nessuno di loro sa dove sta andando. Guardano fuori da finestrino stupiti.

I 3 Volti Del Terrore - (57)

Oooooooo… ma dove siamo?

Corrono fino al posto di comando del treno, guardano ancora fuori e finalmente noi possiamo vedere che…

I 3 Volti Del Terrore - (58)

… Che il treno è fermo in stazione e ci sono gli effetti speciali di luce tutto intorno fatti a cazzo di cane…

La telecamera si allontana e diventa tutto bianco, poi assume la forma di una biglia di vetro, quelle dell’inizio, che è sulla scrivania di un Bambino Spaziale che sta disegnando il treno con loro 3 a bordo…

I 3 Volti Del Terrore - (60)

No, dico, un Bambino Spaziale che orbita intorno alla terra…

I 3 Volti Del Terrore - (59)

… mica un Bambino Spaziale qualsiasi!

Il Bambino Spaziale cambia foglio con disegnata una macchina per strada…. Titoli di coda….

I 3 Volti Del Terrore - (61)

Mi stavo già alzando, quasi sollevato (soprattutto per aver scoperto che il Bambino Spaziale è il figlio di Stivaletti) quando…

I 3 Volti Del Terrore - (63)

… Quando i titoli di coda sfumano in un cielo grigio e sta tortura non è ancora finita!

Si vede una macchina che viaggia sotto la pioggia. A bordo ci sono 2 ragazzi e una ragazza… quando ad un certo punto, dal lato della strada, in mezzo ai campi, spunta un tipo con l’impermeabile da maniaco dei giardinetti e un ombrello e gli fa segno di fermarsi.

I 3 Volti Del Terrore - (64)

E loro si fermano per chiedergli cosa voglia.

Ma ecco che TA-DAAAAAAAAAAAAAAAAA….

I 3 Volti Del Terrore - (65)

… è il Professor Price, ipnotizzatore, che chiede loro un passaggio

Titoli di coda, per davvero stavolta, corro a casa perché sento come uno stimolo al basso ventre che la Nota Marrone ha fatto un effetto devastante… Mi hanno trovato una settimana dopo così:

Nota marrone

 

Che altro dire? Che la colonna sonora è bruttissima, un’accozzaglia di Unz-Unz, ma fatta con la pianola Bontempi, probabilmente dal figlio di Stivaletti… ora se volete guardatelo pure sto film, ma fatelo in compagnia per ammazzarvi di risate, se siete in tanti la Nota Marrone non funziona, oppure funziona solo per alcuni più sensibili, oppure funziona con tutti e finite in un bel randevouz scatologico, che i film fetish se lo sognano. Se siete da soli, vi sfido vedervelo fino alla fine…

Per la cronaca si prenda atto che non sono ancora riuscito a portare il Maledetto a vedere un film altrettanto brutto… e ne abbiamo visti tanti di film dimmerda, per sua stessa ammissione me ne deve uno davvero penoso!

*

De Lollis

Il Grande Maestro De Lollis, fondatore della pluripremiata Accademia D’arte Drammatica: “The School Of The Art Af De Lollis”… per quei 2 o 3 che non se lo ricordassero

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"