Quando viene dato l’annuncio che a Hollywood si sta preparando un film tratto da un fumetto o da un videogioco inevitabilmente ci corre un brivido lungo la schiena al solo pensiero di come gli autori riusciranno a stuprarlo snaturarlo completamente buttando poi in sala una puttanata, nel migliore dei casi noiosa, che con il soggetto di base ha in comune solo il titolo.
I primi che mi vengono in mente sono quel colpo di sonno di Max Payne, o il più datato Super Mario Bros, che non si capisce come il mondo colorato e allegro di Super Mario sia potuto diventare un film oscuro, quasi cyberpunk, che ottiene l’effetto diametralmente opposto a quello del gioco originale: spaventare i bambini… ha quasi spaventato pure me…

Girando in rete, però, spesso si trovano dei grandiosi Fan-Film, ossia film amatoriali realizzati da “fan”, con budget bassissimi, per piacere personale e per mostrare le proprie abilità in uno dei campi cinematografici. Da oggi cominceremo una carrellata sui migliori Fan-Film che si affacciano al mondo di internet rivelando dei veri talenti.
Il primo di cui parliamo e se vogliamo uno dei pionieri nei Fan-Film autoprodotti, è Sandy Collora che nel 2003 presentò al San Diego Comic-Con il suo lavoro: “Batman Dead End“.

Il film (usiamo pure sto termine, visto che lo usiamo per cose che non lo meritano) riscosse un grande successo, piacque immensamente anche agli addetti ai lavori. Kevin Smith disse: ” E’ probabilmente il più vero, il miglior film di Batman mai realizzato”. Alex Ross, un grande artista e disegnatore di fumetti, lo sentenziò: “Questo è Batman come l’avrei sempre voluto vedere”.

La Trama: Batman è sulle tracce del Joker che è appena fuggito dal manicomio di Arkham Asylum, l’ha quasi catturato, quando qualcosa si intromette e Batman si trova in una situazione senza via d’uscita…

Collora spese 30.000 dollaroni per realizzarlo e dichiarò che l’aveva fatto per mostrare le sue capacità registiche.
Nel 2004 si è autoprodotto il meno riuscito “World’s Finest”  un Fan-Film Tailer, cioè un trailer di un possibile film, in cui riunisce Batman e Superman in un’unica avventura.
Nel 2010 finalmente girò il suo primo vero lungometraggio: “Hunter Prey”, non credo abbia avuto granché successo, e non arrivato in Italia che io sappia, non che questo significhi qualcosa, era solo per dire.

Ora vi lascio ai suoi 2 Fan Film, godeteveli:

Batman Dead End

World’s Finest

A sabato prossimo per un altro viaggio tra i migliori fan-film e i migliori fan filmaker indipendenti.

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"