Grayson

La settimana scorsa abbiamo cominciato un viaggio attraverso i fan-film migliori che si trovano in rete. Piccole produzioni indipendenti che tengono testa alle mega produzioni hollywoodiane e che spesso battono queste ultime sul fronte dell’aderenza dei personaggi, sul look molto vicino al media originale e soprattutto sul compiacimento dei fan che, finalmente, riescono a vedere i propri eroi trasposti nel modo giusto.

L’altra volta abbiamo visto due corti dedicati a Batman e al possibile team-up tra lui e Superman. Questa settimana tocca alla spalla storica del cavaliere oscuro: Robin.
 Il film di oggi è in realtà un trailer di un possibile film. Il titolo è Grayson ed è prodotto dalla Untamed Cinema di John Fiorella, sceneggiatore, regista e protagonista della pellicola.

John Fiorella e il direttore della fotografia Gabriel Sabloff decisero di produrre questo film, come sempre, per dimostrare le loro capacità cinematografiche.
Grayson avrebbe dovuto essere proiettato al San Diego Comic-Con del 2004, dove l’anno prima era stato presentato “Batman Dead End“, ma la DC Comics, dall’alto della sua avidità, chiese all’organizzazione della convention i soldi dei diritti dei loro personaggi sfruttati per i vari fan-film. Cosa assurda visto che i fan-film sono fatti non a scopo di lucro. Le proiezioni vennero così annullate, e Grayson venne distribuito gratuitamente su internet, guadagnandosi un posto al sole e nel cuore dei fan, che lo apprezzarono molto.

La Trama: Batman è morto, la polizia non ha interessi a trovare il colpevole, così Dick Grayson, il primo Robin, decide di reindossare i panni del Ragazzo Meraviglia e indagare per conto suo. Ostacolato dal commissario O’Hara e da Superman/Clark Kent, ma aiutato in segreto dal commissario Gordon, Grayson/Robin si fa largo tra le trame di Gotham City alla ricerca del colpevole.
I personaggi che appaiono nel trailer sono davvero molti, a cominciare da Barbara Gordon (Batgirl), che nel film è sposata con Dick Grayson, che insieme al Joker ripercorre una delle scene più drammatiche dell’intera produzione fumettistica DC: The Killing Joke, dove il Joker, a sangue freddo, spara a Barbara riducendola ad una sedia a rotelle. Da lì Barbara, nei fumetti, diventerà l’Oracolo.
Altri personaggi che appaiono sono: Wonder Woman, Selina Kyle/Catwoman, Lanterna Verde, Due Facce, il Pinguino, Riddler/Enigmista.

Non ci resta che vederlo.

Alla prossima settimana per altri Fan-Film…

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"