Ormai l’avete capito, il nostro caro MrChreddy è un superfan dei fumetti Marvel e DC. Insomma gli piacciono gli uomini muscolosi con le tutine aderenti e le maschere…sottotesti omosex compresi.

Grazie alla sua conoscenza infinita siamo sempre aggiornati sulle ultime uscite, i film, gli eventi, etc. Adesso però voglio occuparmi anche io di supereroi! Ovviamente non posso farlo seriamente, quindi ci tocca volare, perlomeno con la fantasia, in India. Il paese del mistero, della magia e chi più ne ha ne metta. E’ anche uno dei paesi più popolati dell’universo, con più di una miliardata di persone: come sostiene anche Rajesh Koothrappali le persone in India sono ovunque, non ce lo possiamo neanche immmaginare..

E’ quindi normale che in un posto così lontano dal mondo occidentale, anche dal punto di vista culturale e con tanti abitanti, si producano arte e forme di intrattenimento che ai nostri occhi possono apparire incomprensibili. Ovviamente, dato che siamo in ambito nerd, sto parlando della cosidetta “Bollywood”, il cinema popolare indiano. Praticamente, per chi non ne avesse sentito parlare, è la versione rivisitata secondo costumi e usanze locali della classica cinematografia ignorante Hollywoodiana.
Il discorso in realtà è un po’ più complesso, anche se nell’uso comune è comunque questo a cui si fa riferimento. Prendete, per esempio, Titanic, togliete almeno due zeri (meglio tre) dal budget per gli effetti speciali, sostituite i vari Di Caprio e Kate Winslet con un venditore di incensi della fiera dell’artigianato e una supergnocca indiana con gli occhi verdi, fate fare un balletto a Jack mentre affoga congelato nel Gange oceano atlantico… e avrete il Titanic versione Indu!

Ben conoscendo i gusti dei nostri Revenger e volendo sbeffeggiare un po’ MrChreddy, ecco a voi una compilation di Supereroi indiani. Io sinceramente li preferisco di gran lunga ai nostri. Voi che ne pensate??

Prima scaldiamo i motori con un tarocco (non nel senso dell’agrume): Superman!
Guardate come “owna” l’originale DC, volando sulla circonvallazione di Nuova Deli col suo movimento di bacino. E poi vuoi mettere, altro che gli Avengers, coppia perfetta con Spider-woman (ma esiste?!?). Al minuto 2.30 circa addirittura picchia il “branco” di stupratori con le loro stesse mani, in perfetto stile bullo della scuola:

Continuiamo con tale RA. One, che sembrerebbe essere una specie di…una specie di..boh, a me ricorda un po’ Iron Man, un po’ Lanterna Verde e un po’ Prototype, anche per il fare da piacione e il capello phonato del protagonista alla Tony Stark (oddio, più che phonati sembrano fatti col pongo). So già che sarete disperati per esservelo perso al cinema, come credo tutti da questa parte del globo, me compreso, consoliamoci col trailer del capolavoro di Anubhav Sinha (e chi è?):

Passiamo a KRRISH che non so come si pronuncia, ma quella vocale proprio ci sta male, io avrei usato solo consonanti e basta, sarebbe stato utile per la raucedine. Una sorta di incrocio tra Judo Boy e una scimmia (e infatti all’inizio un babbuino lo saluta come se si conoscessero), che passa il tempo a volare tra gli alberi salvando straphighe indiane dedite al parapendio in mezzo alla foresta (e ti credo che rimani incastrata col paracadute, putta.. sciocchina!), facendole avere in seguito orgasmi multipli grazie alle sue tecniche di arrampicatore. Questo capolavoro di Rakesh Roshan è uscito anche in alcuni paesi europei e negli Stati Uniti, ma non in Italia. Come al solito siamo sempre indietro!

In India hanno anche gli eroi alla Zorro, che arrivano a cavallo. Questo qui è anticipato anche da una tempesta di vento, o forse son scoregge, boh! Fatto sta che si chiama, manco a farlo apposta, TOOFAN e ha come arma una balestra giocattolo comperata in offerta alla Lidl.
Brrr, se fossi un cattivo avrei già perso il controllo degli sfinteri dalla paura… Il finale del video stavolta è aperto e mi lascia con la curiosità..dopo magari cerco di “noleggiare” il film completo sul web…

Nel paese che ha donato al mondo il Kamasutra e il Buddismo hanno pensato bene di fare una loro versione di Hulk. Inizialmente pensavo fosse un fake, invece credo sia vero. E’ la storia di un bambino supereroe di nome ATHISAYAN (non ho capito se è il titolo del film o il nome dell’eroe) che quando si incazza contro i politici corrotti diventa gigantesco e spacca tutto. Una sorta di bambino “Movimento 5 Stelle” alto 8 metri. Non saprei dire dove ha comprato il costume da bagno gigante che ha indosso dopo la trasformazione. Se avete qualche idea voi non esitate a comunicarla.
Uhmm, e vedo pure i sottotitoli, anche questo potrei “noleggiarlo”…

Potremmo andare avanti per giorni postando filmati e, se volete farvi una cultura trash, su internet è pieno di spunti. Magari la prossima serata tra amici nerd anziché guardarvi la nuova edizione della trilogia di Star Wars (quella con dieci secondi di cazziatone inedito di Darth Vader con annesso strangolamento a distanza), potreste proporre uno di questi capolavori. Successo e risate assicurate, sopratutto dopo la seconda canna birra.

E, sopratutto, la prossima volta che andrete al cinema, prima di fare i “precisini della minkia” e sfondarcele mettendo in piedi dibatti su quale spiderman, trilogia o reboot, sia meglio, se è meglio l’Hulk con Norton o l’altro tizio inutile, be’ pensate a cosa sono costretti a sorbirsi a poche ore di fuso orario da casa nostra…

In ultimo vorrei chiedere scusa a tutti i revengers per il post con tutti questi collegamenti a video di youtube. Ultimamente è quasi impossibile far partire un video senza dover ascoltare TEREBONGI e il suo video orrendo che testimonia l’arrivo dell’iPhogne 4 come premio a sailcazzo cosa. Abbiamo capito che te l’hanno consegnato, lo considererò sempre un cellulare di merda anche se me lo regalassero!!!

Scritto da: Capitan Catarro

"Mi stai facendo piangere e ti assicuro che non ti piacerà vedermi piangere!"