Della trilogia di Batman abbiamo abbondantemente parlato (qui, e qui giusto ieri). Delle mie impressioni sul terzo film: “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno“, pure. Degli errori dei primi 2 film anche. Non ci resta, quindi, che andare a sviscerare tutte gli errori e le voragini i buchi di sceneggiatura del terzo film, visto che ormai è uscito e la gente se lo sta vedendo.

Ovviamente ci sono spoiler nel resto del post, quindi se non l’avete visto e non volete rovinarvi il film non leggete, magari tornate dopo la visione.

C’è da fare una dovuta premessa, il film mi è piaciuto, ma in parte è stata una delusione, mi aspettavo di più e mi aspettavo fosse scritto bene come gli altri 2, invece non è stato così.
Sembra quasi che Nolan l’abbia girato a forza impegnandosi il meno possibile. La cosa potrebbe avere un senso visto le dichiarazioni post morte di Heath Ledger ai tempi del secondo film, in cui diceva di non sapere se avrebbe girato il 3°, visto la tragica scomparsa. Evidentemente il contratto che aveva con la Warner lo costringeva a farlo e così ci si è messo, ma non con quella attenzione e convinzione che ha caratterizzato gli altri 2 film precedenti.

Detto questo, ho deciso di scrivere una lettera aperta a Bane e Miranda, poi giuro basta parlare di Batman, che una settimana dedicata solo a lui è sufficiente.

Caro Bane e cara Miranda, o Talia, o come altro ti chiami,

Non avete mai letto la mia guida: Il Perfetto Cattivo For Dummies?

Evidentemente no, visto che avete messo in piedi un piano sgangherato e privo di logica, io ci tenevo davvero che realizzaste il vostro piano, tifavo per voi!
Bane cominci con il rapire “l’unico uomo al mondo capace di trasformare un reattore d’energia in una bomba atomica”, facendolo credere morto in un incidente aereo e fin qui tutto bene. Ma che cacchio fai a fare la trasfusione al cadavere sull’aereo prima che si schianti? Non ha mai visto una puntata di C.S.I.? Le vittime irriconoscibili di incidenti gravi vengono identificate dai denti, visto che non sempre rimane abbastanza corpo per poter fare gli esami del sangue. Dai su, hai fatto un sacco di casino per niente.
Il vostro piano consiste nel rovinare Bruce Wayne economicamente in modo da permettere a Miranda/Talia di prendere possesso della Wayne Ent. per poter mettere le mani sul reattore usarlo come bomba… non facevate prima a portarvela da casa la bomba? Voglio dire, se Bane è riuscito a minare metà dei muri di cemento della città e tutti i ponti di collegamento con l’esterno senza che nessuno se ne accorgesse, avrete anche abbastanza risorse per fare una bomba atomica, o comprarla al mercato nero e portarla a Gotham per farla brillare subito, no?
Che poi, perché vi siete messi a cazzeggiare per 5 mesi? Volete davvero azionare il detonatore solo gli ultimi 11 minuti? Come diceva la mia mamma: chi ha tempo non aspetti tempo, figurati rimandare per 5 mesi.

Bane, mio caro, dove l’hai trovata una prigione in medioriente in cui chiunque può portare chi vuole e rinchiudercelo?
Dico io, se devi scegliere una prigione, sceglila di massima sicurezza, non una in cui tutti possono tentare la fuga, con gli altri detenuti dietro che fanno il coro delle voci bianche tifando. Basta legarsi una corda di canapa intorno ai fianchi prima di tentare il salto, così da non spatasciarsi a terra in caso di erroe. Tre l’altro mi pare che anche il bungee jumping si pratichi così: corda di canapa legata intorno ai fianchi e salto di 100 metri nel vuoto, quelli che non si tranciano in due, non vomitano parte degli organi interni o non si spaccano la schiena, si divertono un casino!

“Dammi un bacino…”

Insomma, Bane, hai Bruce Wayne tra le mani, chiudilo in una stanza ermetica se proprio vuoi farlo assistere al tuo folle piano. Capisco che pensavi di avergli rotto la schiena, averlo reso inabile e tutte quelle cose lì, ma quello zoppicava, non aveva più cartilagine nelle ginocchia, eppure si è messo un tutore minimal con cui spacca i muri a calci, ed era nuovo di pacca.
Vuoi che lui non riesca a trovare, in quella prigione dimenticata dal mondo, uno che riesca a sistemargli le vertebre a cazzotti?
Vuoi che senza il magico tutore minimal e senza corda di canapa non riesca a fare il salto per uscire dalla prigione?
Vuoi che una volta fuori, da buon giustiziere mascherato, non butti una corda dentro per far evadere tutti quanti gli altri detenuti?
Vuoi che lui appena libero non si faccia dal medioriente a Gotham in un solo giorno, a piedi?
Vuoi che non riesca a superare il mare ghiacciato, dove muoiono tutti, per entrare a Gotham, una città senza più vie di accesso?
Dai Bane, su, è con Batman che hai a che fare, mica con il primo pirla che passa per strada, queste cose le fa prima di colazione!

A proposito, Bane, quando entri nella sede della borsa di Gotham City, dove le avevi le moto da enduro per scappare una volta finito il lavoro? No perché a me la scena dove te e i tuoi scagnozzi uscite dal palazzo in moto è piaciuta un casino, dovessi fare una rapina pure io vorrei fare una fuga del genere, se mi potessi dare qualche dritta te ne sarei grato.

“Nooooooooooooo!”

Di certo mi sceglierei dei collaboratori un po’ più svegli. Quando il commissario Gordon si butta nelle fogne per scappare da te, durante il vostro primo incontro, tutti a dire: “Eh, ma sono fogne tentacolari…“, “Eh, ma è un casino ora beccarlo…“, “Chissà dove è finito…
Ma dove volete che finisca? Ovviamente finisce alla solita uscita dove arrivano tutti i cadaveri di tutti quelli che muoiono nelle fogne. Massì, dai che hai capito, Bane, è l’uscita dove corre subito Blake per recuperare Gordon, hai presente? Quella che poi usi per “esiliare” chiunque non superi il tribunale che hai allestito con lo Spaventapasseri.
Se gira e rigira siete sempre in quell’uscita delle fogne a fare tutto, vuol dire che non ce ne sono migliaia, no? Dovevate mandare lì qualcuno a vedere se usciva il corpo di Gordon, così facevate fuori pure quel ficcanaso di Blake, invece di prendere il primo scagnozzo pirla e sparargli buttando nelle fogne pure lui.

Bane, parlando allo scontro tra te e Batman, quello dove gli spacchi la schiena, non ti sembra sia stato un po’ poco spettacolare? Insomma, siete stati addestrati entrambi dai ninja della Setta Delle Ombre, mica potete prendervi a mazzate come 2 calcio&figa qualsiasi alla giostre, no?
Secondo me un po’ di arti marziali, qualche calcio “UATAAAAAA!!!” ci voleva, capisco che volevate fosse brutale, ma pensate anche a chi vi guarda, ci vuole un po’ di spettacolo, sennò che due balle, viene fuori una roba davvero pezzente.
Però, oh, gran mossa scontrarsi con Batman proprio sotto il deposito della Wayne Ent. dove Lucius Fox ci parcheggia le Tumbler. Batman pensa di essere tanto sveglio, ma non si è mica accorto dove l’avevi portato, secondo me ci è rimasto di merda.

Secondo te, Bane, Bruce Wayne ci è rimasto di merda di più quando ha visto dove l’avevi portato a combattere o quando Blake è andato da lui e dopo un pippotto di 20 minuti gli dice: “Te sei batman, l’ho visto nei tuoi occhi, hai gli occhi da orfano!“?
Secondo me ci rimane peggio quando Blake gli fa tana…

“Ehi Batman, conosci una ragazza con i capelli così?!
Ramonaaaaaaaaaaaaaaa….”

Comunque mi hai fatto morire quando hai letto il discorso dove Gordon sputtana Dent e tutti ti hanno creduto al volo. Oh, quel discorso erano un sacco di pagine, ma Gordon aveva messo tutto nelle prime 10 righe, il resto che diceva?

Poi però ti è andata un pochino di sfiga. Hai seppellito i poliziotti nelle fogne per 3 mesi e questi, quando Batman li libera, escono sono belli lindi e puliti, stirati, non sono morti di fame e non si sono mangiati tra loro. Sono pure abbastanza in forze da attaccare i tuoi uomini. Non hanno nemmeno patito il cambio dal buio alla luce. Non è che le fogne di Gotham sono piene di ristoranti alberghi, lavanderie e altri generi di prima necessità?
E le armi con cui sono entrati nelle fogne, sai mica dove sono finite? Forse si son mangiati quelle per sopravvivere, bevendo la polvere da sparo dei proiettili.
Quando alla fine i poliziotti arrivano faccia a faccia con il tuo esercito armato, che è successo, Bane? Erano tutte caricate a salve le armi, visto che con mitra e pistole ammazzano si e no un paio di poliziotti durante la carica? Non è che i tuoi uomini hanno una mira di merda?

Purtroppo alla fine Batman sventa il vostro piano prendendosela pure comoda, si vede che lui è un duro tutto d’un pezzo. Quando ormai manca solo un minuto e mezzo alla detonazione scambia prima 4 chiacchiere con Gordon, come fossero al bar. Poi limona un po’ con Catwoman che non aveva avuto ancora occasione di ringraziarla per aver fatto saltare le Tumbler corazzate con un paio di missili che aveva nella bat-motoretta. Bat-motoretta che, tra l’altro, Catwoman sa guidare perfettamente appena la vede.
Ma te l’avresti mai detto che Gordon fosse così duro? Si è fatto tutta la città dentro un container di metallo insieme ad un ordigno nucleare, sballottato a destra e a sinistra, esplosioni, missili, dossi artificiali e cadute dai ponti ed esce bello fresco, agile come una ballerina, appena un po’ spettinato, con gli occhiali storti.

Comunque sapevo che te e Miranda/Talia ce l’avreste fatta alla fine a distruggere Gotham in un modo o nell’altro.
Purtroppo Batman aggancia la bomba al Bat-Wing e corre veloce verso il mare e riesce a farla scoppiare al largo della costa all’ultimo momento. Tutti i cittadini hanno esultato felici, applaudendo, urlando, prendendosi a pacche sulle spalle, strette di mano e quelle cose lì, completamente ignari del fatto che moriranno per le radiazioni di lì a poco, come Chernobyl insegna, anche se la bomba non scoppia in città un minimo di radiazioni le emette. Non per niente i test nucleari non li fanno al largo di Riccione, ma vanno in lidi tropicali disabitati.

Siete davvero grandi, li avete fregati tutti, son davvero contento. Siete entrambi subdoli e furbi come faine.

Bane, una sola domanda ancora mi attanaglia: se non puoi toglierti la mascherina altrimenti collassi… come cazzo fai a mangiare?

Distinti saluti

MrChreddy

 

Post correlati:

I Batman di Nolan

“Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno” la conclusione della trilogia su Batman

Parliamo male dei Batman di Nolan

Batman, Nolan, la Città…

La Strage di Denver e la cialtronaggine giornalistica

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"