Approfittando delle offertissime natalizie del Playstation Network, ho stretto un patto con il Diavolo mi sono iscritto al PSN PLus per provarlo e scaricarmi qualche gioco gratis. Così ho avuto il piacereho avuto la fortuna… ho potuto provare la beta del multiplayer del nuovo attesissimo “God Of War Ascension” che uscirà a marzo.

Per chi non sapesse cosa sia “God Of War” (GOW da ora in poi), oltre a doversi far venire il sospetto di aver sbagliato blog, glielo spiego spiego velocemente.

(Capitan Ovvio *Mode ON* ) GOW è un gioco per Playstation (Capitan Ovvio *Mode OFF* ) in cui si impersona un tizio di nome Kratos che stupra la mitologia Greca litiga con gli Dei, viene punito e, per vendicarsi, blasta qualsiasi cosa gli capiti di fronte fino a salire sulla cima dell’Olimpo c’è una magica città gli abitanti dell’Olimpo sono le divinità e fare un culo a cappello di prete a Zeus e tutta la sua banda.

La trama di fondo grossomodo è questa e si sviluppa in due giochi per PS2, uno per PS3 e altri 2 per PSP. A marzo uscirà un altro capitolo che però sarà un prequel di tutto l’ambaradan, visto che Kratos ha ormai estinto ogni forma di vita in tutto l’arcipelago greco.

I 5 giochi sono caratterizzati dall’estrema spettacolarità dell’azione, da una violenza disumana e totalmente gratuita, motivo principale del loro enorme successo, e da un personaggio principale con molto carisma, Kratos appunto.

Gli scienziati di Sony, per sfruttare un’altra volta la gallina dalle uova d’oro, hanno deciso di far inserire nel nuovo capitolo una parte multigiocatore online, visto che in genere fa vendere di più.
Ovviamente il multiplayer ha bisogno di essere testato e rodato, quindi, per non pagare beta-tester professionisti, i produttori distribuiscono le così dette “beta” in modo che i giochi vengano testati dai giocatori stessi, i quali poi, incarogniti dai bug presenti, vanno a frignare sui forum ufficiali e i programmatori le rifiniscono.

Questo è successo anche con il nuovo GOW. Ho scaricato la beta di ventordici giga, poi l’ho installata, ho provato ad avviarla, mi ha fatto scaricare altri mille giga di roba e un camion dei traslochi, poi è partita e finalmente sono riuscito a giocare.

Premetto che il mio giudizio tecnico sarà un po’ così veloce e sui generis per poi passare al succo vero del post di oggi, se volete sentire parlare gli espertoni di grafica, modalità e tutta quella roba tecnica, ci sono tonnellate di siti a cui rivolgervi. Se volete leggere un discorso serio di un giocatore che spende i soldi come voi, rimanete pure.

Le modalità nella beta erano sostanzialmente 2… 3 se si conta la sfida alla mia pazienza tutte le volte che cercava altri giocatori, una partita ogni 10 minuti d’attesa, ma è una beta, il net code è un po’ farlocco, c’è poca gente collegata e tutte le altre scuse che si possono tirare fuori in occasioni come queste.

Dicevo le modalità sono sostanzialmente 2. Una è “Favore Degli Dei“, l’altra è “Favore Degli Dei A Squadre“. A dispetto dei nomi evocativi, sono le classiche “Tutti Contro Tutti” e “Deathmatch a Squadre” con qualcosa in più da fare.

La prima si svolge in un’arena molto limitata con massimo 4 giocatori, il cui unico scopo e dare quante più mazzate possibile ai 3 avversari. Chi fa più punti vince.
La seconda modalità è identica, solo che invece di un’arena limitata si è in uno scenario più ampio e multipiano e, oltre a scassare di botte quelli dell’altra squadra, bisogna fare cose originalissime come: raccogliere la bandiera avversaria e portarla alla nostra base, oppure conquistare i vari territori. La prima squadra che arriva a 8000 punti vince. Non sono mai riuscito a vincere una partita, però sono quasi sempre arrivato primo nella mia squadra, non c’entra niente, ma ci tenevo a vantarmi.

La prima cosa che mi è saltata all’occhio è che il risultato dello scontro tra me e un qualsiasi altro nemico è strettamente dipendente dalla mia attrezzatura. Quindi meglio scelgo l’armatura e i vari perk, più vinco. Uno di livello basso non ha alcuna speranza di vincere contro un giocatore di livello avanzato e più accessoriato. Senza contare che appena cominciano a girare nei forum le combinazioni di armatura, armi, potenziamenti, magie migliori, si avranno un sacco di cloni vestiti tutti uguali, tutti con le stesse magie e gli stessi potenziamenti. Bilanciamento, questo nostro sconosciuto.

La seconda cosa che ho notato è che il gioco è caotico. Ma non caotico che c’è tanta roba da fare e tanta gente da menare. Caotico che non si capisce un cazzo di quello che succede su schermo, soprattutto nella modalità tutti contro tutti.
Siete lì in 4 e succede che si formano capannelli di gladiatori che se le danno, tu sei lì che non capisci più chi sei e cominci a premere i tasti come un forsennato, come facevi a 7 anni in sala giochi, e quando qualcuno vola per aria continui a premere sperando che non sia il tuo omino. Abilità e tecnica di combattimento non sono contemplate in questo gioco.

Qualcosa di divertente c’è, tipo le eliminazioni finali dei nemici, abbastanza cruente, con gente aperta in 2 e intestini che volano ovunque, ma dopo cinque volte che vedi la scena perde un po’ di mordente.

La domanda che mi è sorta giocando a questa demo è stata: ma cosa c’è di divertente in tutto ciò? Dopo 10 partite ero già stufo, mi son dovuto sforzare per farne altre.

Io capisco che il multiplayer potrebbe essere una bella aggiunta per allungare la longevità di GOW, in genere limitata a una decina di ore, però bisogna farlo con un po’ di criterio, a mio avviso. Qui la sensazione è che questa componente sia stata inserita a forza, senza star lì a ragionarci troppo e senza troppa fantasia, come se il gioco fosse stato adattato ad un multiplayer standard già fatto e non il comparto multiplayer costruito intorno alle caratteristiche del gioco, come dovrebbe essere.
Non era meglio, in questo caso, pensare ad una modalità cooperativa?
Chessò, una storia parallela da giocare con un amico, o delle missioni lunghe da fare in due, con tecniche e mosse coreografiche combinate, QTE condivisi e sincronizzati. Perché per forza il multiplayer deve essere competitivo?
Anche con le cooperative possiamo essere sommersi da valanghe di DLC che aggiungono armi, missioni e cose varie, no?
Non c’era un modo migliore per inserire sto benedetto multiplayer, se proprio era mandatario farlo? Non ci si poteva sforzare un minimo di più?

Io spero che la modalità single player del nuovo GOW sia una roba che ci si strappa le mutande da quanto è bella e appassionante, perché se puntano sul multiplayer, come sembra stiano facendo, visto che ancora non si sa niente e non si è visto niente del single player, sarà un bel fallimento questo gioco, magari non in termine di vendite, ma come apprezzamento di pubblico.

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"