Ieri è stata una giornata molto pesante per me. Discussioni al lavoro, discussioni fuori del lavoro, umore nero e la sera ero stanco morto e non mi sentivo abbastanza simpatico per scrivere niente di divertente.

Quindi oggi niente post, ma è il momento migliore per chiedervi alcune cose, se avete la compiacenza di seguirmi un attimo.

Poi domani ci sarà il post vero.

Comincio con il dire che, visto il caldo, vista l’estate, magari da settimana prossima rallento un attimo con i post, diciamo uno ogni due giorni. Poi se capita, magari anche di più, mai mettere limiti alla provvidenza.

Le cose che sto per chiedervi sono sia per chi legge costantemente e commenta il blog, sia per chi segue e non commenta mai, sia per chi ci capita per caso, legge e va via.

Settimana scorsa ho fatto l’esperimento con il post vintage su Monkey Island ed è andato piuttosto bene. Però non significa niente, siccome sono un pirla, sono partito con un argomento forte, come MI, quindi effettivamente non son sicuro se sia stato il gioco o il post… ma fa niente, riproverò con altri post sull’argomento.

Poi ho altre idee che sto sviluppando e di cui mi piacerebbe parlare, ma è complicato metterle giù, quindi per il momento sto prendendo appunti, faccio scalette, diagrammi sulla lavagna, sperando che l’estate porti consiglio per partire da settembre con un paio di post seriali interessanti. Spero anche per voi.

Però sto andando più o meno a braccio con il blog, penso a cosa scrivere e lo scrivo, a volte è interessante, spesso non lo è. E qui parte il domandone da 1.000.000 di euro: a voi cosa piace leggere di quello che scrivo?
Sto andando bene? Sto andando male?

Secondo domandone da un milione di euro, cosa vi piacerebbe leggere di roba che in genere non scrivo?

Cosa invece dovrei smettere di scrivere?

Quando scrivo delle cose assurde che mi capitano è interessante? Ve ne frega qualcosa?

Vi piace la rubrica La Nota Marrone?
Sta diventando noiosa e sempre uguale?
Vado avanti? Mi fermo?

Vi piace In Ascensore con Ryan (anche se ultimamente l’ho trascurata)?
Anche qui, vado avanti? Mi fermo?

Più in generale, se avete critiche o consigli, io son ben disposto a leggerli, valutarli, parlarne e roba del genere.

Alla fine il blog lo faccio perché mi diverto e per parlare delle cose che mi piacciono, però qualcuno lo legge e volevo sapere se quel qualcuno è soddisfatto.

Detto questo, parliamo di un argomento un po’ scottante: la Pubblicità.

Sappiamo tutti che è l’anima de li mortacci del commercio e ultimamente, con il numero di visite che aumenta, mi arrivano richieste di pubblicizzare sul blog questo e quell’altro, scrivere post su una roba o l’altra, mettere subdoli link all’interno dei post che portano a piattaforme di compravendita e robe del genere.
Mi sono, ovviamente, rifiutato perché non voglio essere vincolato in quello scrivo, o essere costretto a parlare bene di una roba se non lo merita solo perché sono soggetto alla pubblicità che ho pubblicato. E, soprattutto, per rispetto vostro che leggete e, nel bene o nel male, meritate onestà.

Però, spazio web, database e tutte le altre menate, hanno un costo di mantenimento. È un costo piuttosto “piccolo” e non è quello che mi impedisce di comprarmi lo yatch da 40 metri, la BMW X8, costruirmi l’armatura di Iron Man e vivere sulla spiaggia in Brasile sorseggiando caipirinha tutto il giorno, però stavo pensando di ammortizzare il costo con un minimo di pubblicità, tipo AdSense, nella barra di destra. Niente di invasivo, niente dentro i post, niente di fastidioso, sarebbe un quadrato in fondo alla pagina. Non decido nemmeno cosa ci sarà dentro il quadrato perché è tutto basato sui vostri cookie.
A voi, mi rivolgo a chi perde tempo giornalmente a leggere, darebbe fastidio una cosa del genere?
Ripeto, non mi dissangua il costo del blog, ma prima di prendere una decisione, volevo sentire i vostri pareri.

Ecco, questo dovrebbe essere più o meno tutto, commenti, opinioni, critiche, parolacce e qualsiasi altra cosa, sono ben accetti. Vi chiedo solo di evitare lodi sperticate perché mi imbarazzano molto, anche se sono sentite. Ad un complimento preferisco vedere quando tornate a leggere e commentare i post.

Poi, se qualcuno coglie la citazione del titolo di questo post, vince un week end con me… ossia io vado a vivere a casa sua per due giorni, mangiando, dormendo e facendomi bellamente i cazzi miei.

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"