Machete Kills

Ormai sono completamente alla vostra mercé. Se vado a vedere un film serio vengo cazziato e mi sento obbligato a vedere film che non è proprio mi andavano.

Alla fine, complici i distributori che non hanno fatto uscire niente di interessante, sono andato a vedere Machete Kills,seguito di Machete del 2010, sempre diretto da Robert Rodriguez.

Machete, quello del 2010, è un film nato per una serie di coincidenze.

Si dà il caso che nel 2007 a quei due bontemponi di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez venne in mente di fare un film che omaggiasse i doppi spettacoli dei drive in che, negli anni ’70, proiettavano i film di serie B, o meno, uno di fila all’altro. Queste proiezioni speciali si chiamavano Grindhouse.

Machete - Motomitragliatore

Son convinto che questa è stata la scena che ha decretato il successo del trailer.
Chi non vorrebbe una moto del genere per il traffico di Milano?

Tarantino e Rodriguez dirigono due film abbastanza trash, di poco più di un’ora l’uno, che poi montano uno dietro l’altro e li intervallano con dei finti trailer e intitolano il tutto Grindhouse, appunto.

In Italia, quei magnaccioni dei distributori, hanno la brillante idea di separare i film e distribuirli ognuno per i fatti suoi, sputtanando così l’essenza stessa del film.
Non per altro, però Death Proof, il film di Tarantino, e Planet Terror, quello di Rodriguez, non è che siano un granché visti separati, ma hanno un senso se inseriti in quel contenitore che è, appunto, Grindhouse.

La cosa più curiosa di tutto l’operazione è che il successo maggiore lo ebbe uno dei finti trailer inseriti tra i due film, Machete, vuoi per l’assurda violenza del trailer, vuoi per la quantità di vip che comparivano, vuoi per la faccia da cuoio ciancicato del protagonista Danny Trejo.

Machete Kills - Emozioni

Qui la vasta scala emotiva di Danny Trejo, ma ne film ne esibisce molte meno.

Il popolo di internet, mortacci sua, così convince Rodriguez a fare davvero un film tratto da quel trailer e nel 2010 uscì Machete.
Fare un film da un’accozzaglia di scene buttate lì a caso, come era il trailer, non era facile, ma Rodriguez è uno che i film, se vuole, li fa anche senza sceneggiatura, quindi riuscì a mettere insieme un film che, viste le premesse, non era nemmeno così male.
Certo è un film di serie B, è assurdo, è violento fino al grottesco, ma è anche divertente. In più son riusciti a metterci pure una critica al sistema americano e al ruolo dei messicani clandestini negli Stati Uniti. Intendiamoci, niente di trascendentale o che rischi di cambiare il mondo, ma nemmeno così banale.

Machete è piaciuto un sacco, è diventato un cult movie, Danny Trejo una star, nonostante avesse tipo 200 film alle spalle e non se lo fosse mai cagato nessuno, e così, sempre il popolo di internet, ha chiesto a gran voce i due seguiti promessi alla fine del primo film: Machete Kills e Machete Kills Again.

Machete Kills - Il cuore del film

Tom Savini e Danny Trejo impegnati nella lettura della sceneggiatura

Quest’anno è uscito Machete Kills e non si sa quando uscirà machete Kills Again, solo che nel frattempo è diventato Machete Kills Again… In Space.

Ecco, Machete Kills inizia proprio con il trailer del suo sequel, che si preannuncia già una trashata anni ’70 che parodia i grandi film si fantascienza di quegli anni, con gente che si spara nello spazio e Machete che… fa Machete. Ma nello spazio.

Machete Kills - Le tette che sparano

Ma quante belle tette Madama Dorè

Che vi devo dire, a me Machete Kills non ha proprio fatto impazzire, se devo proprio dirla tutta.
L’ho trovato un po’ forzato nella messa in scena e troppo svogliato nel resto, senza idee veramente vincenti, alcune anche riciclate, e con un Rodriguez che non tira fuori nemmeno uno dei suoi soliti guizzi di regia.
Certo qualche momento bello c’è, alcune cose il sorriso lo strappano, ma niente che giustifichi davvero questo sequel.

Che poi l’ho visto sabato sera e, sinceramente, mi è rimasto poco e niente del film, a parte la violenza esasperata e grottesca.
Quindi ecco cosa ho pensato, in ordine sparso, durante la visione del film.

Machete Kills - Bichir

La vedi quella Machete? Quella poteva essere la mia carriera e invece…

Machete non twitta, ma questo lo sapevo già dai trailer.
Lady Gaga è più brutta di quello che pensassi, a sto punto mi chiedo davvero da dove arrivi il suo successo.
Demian Bichir meritava una carriera nettamente migliore.
Mel Gibson sta facendo le prove generali per I Mercenari 3.
Allora Antonio Banderas non è diventato davvero un mugnaio. Peccato.
Ma hanno i capezzoli prensili per tirare
Non si può avere Marko Zaror in un film e fargli tirare solo due calci a vuoto senza fargli fare un combattimento vero.
Poraccio Cuba Gooding Jr. chissà che ha combinato per essere stato dimenticato da tutti.
Ma Amber Heard è fatta dalla Mattel?

Machete Kills - La bona

La nuova Amber Barbie, da oggi con ancora più snodabile e le tette ancora più morbide!

Secondo me Danny Trejo ha su una maschera fatta di gomme da masticare. Masticate.
Va la Jessica Alba che furba che si è fatta togliere dal film subito. Evidentemente ne aveva le palle piene.
Urka che bocce ‘sta qua!
Michelle Rodriguez mi dà sempre di più l’idea di una che puzza. Come Slash. Come Afef Jnifen.

Machete Kills - Michelle Rodriguez

Smells like… a dead teen spirit…

Noooo, ma quello è Shane! Ah, ha già finito… peccato. Ma quand’è che gli fanno fare un film come protagonista?
Ma quanto dura? Quando finisce?

Questo è quanto.
Anche chi era con me non è rimasto proprio entusiasta all’uscita dalla sala.

Però i film di Rodriguez sono così, fatti con due soldi, in cameretta con Premiere e After Effects, e quindi anche se incassano poco sono sempre un successo, per cui prepariamoci al terzo film.

Però, ecco, non so se lo andrò a vedere.

 

 

Tutti i film di cui ho parlato:

Nerdcensioni

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"