Film del 2014

Venerdì, che il cielo sia ringraziato, da domani comincia il week end e ci possiamo rilassare, insomma, oggi è tutta in discesa.

Così ho deciso di fare un post leggero leggero per chiacchierare, se ne avete voglia, dei film interessanti, per noi, che arriveranno tra poco, visto che l’estate americana è alle porte e un po’ di trailer sono stati rilasciati in questi giorni.

Helcules

Nuovo film sul semidio figlio di Zeus che vaga per la terra… facendo il bracconiere di animali fantasy, a giudicare dal trailer.

Già qualche mese fa era uscito un Hercules che, sempre dal trailer, sembrava un incrocio tra lo Spartacus televisivo e… niente sembrava solo Spartacus.

Questo Hercules invece è Dwayne “The Rock” Johnson che, anche se sta malissimo con la parruccona che gli hanno messo, è bello imponente e un po’ più credibile.

Se solo la CGI fosse fatta un po’ meglio e se non avesse quel vago sapore de Il Re Scorpione, sarebbe molto più appetibile, però direi che si può provare a vedere.

Godzilla

Dal trailer sembra, dico solo sembra, che siano riusciti a riportare il vero Godzilla al cinema, dopo quella roba un po’ ridicola che aveva fatto Emmerich 16 anni fa.

Il fatto che nel nuovo Godzilla c’è  e quindi son tutti lì a dire: “Figata, Zzio! Heisenberg contro Godzilla, WHOOOOO!“, salvo poi rimanere delusi perché Cranston farà un personaggio totalmente diverso da quello.

Sinceramente mi ispira un sacco, e spero che riescano a rendere lo spirito di Godzilla, sempre considerando che un Kaiju enorme, figlio dell’atomica, che porta morte e distruzione ovunque vada, possa avere uno spirito.

Guardians Of The Galaxy

Il secondo film della Marvel di quest’anno, dopo Captain America: The Winter Soldier, che andrò a vedere oggi in 3D.

Questo trailer mi lascia un po’ perplesso. Premetto che non conosco I Guardiani Della Galassia come fumetto, ma il trailer da una parte mi sembra troppo scanzonato, seguendo la scia del versante comico intrapreso dalla Marvel ultimamente, e dall’altra invece mi mette un po’ di fotta di vederlo.

Solo che la fotta non capisco da dove venga, se dalla canzone, o da Rocket Racoon, che sembra davvero un badass e in originale è doppiato da , o dal fatto che  sembra figa di qualsiasi colore la dipingano, oppure che il regista è quel  che ha diretto uno dei migliori cinefumetti che, guarda caso, non è tratto da un fumetto: Super: Attento Crimine!!!.

Sarà dura aspettare ottobre.

X-Men: Giorni Di Un Futuro Passato

Agli X-Men torna colui che ha dimostrato che i supereroi al cinema possono funzionare, se fatti bene, nonché, di conseguenza, anche responsabile di tutta questa ondata di cinefumetti: .

Ora sapete chi amare od odiare, a seconda se siete stufi o contenti.

Il fatto che poi Singer abbia pure diretto Superman Returns e Il Cacciatore Di Giganti ridimensiona sensibilmente i suoi meriti.

Però questo film, a parte i 500 personaggi inseriti che faranno da tappezzeria, è tratto dalla bellissima saga, di soli due numeri, scritta da Chris Claremont e disegnata da John Byrne nel 1981. Peccato che là la protagonista era Kitty Pride, mentre qui è diventato Wolverine, che sicuramente attira molta più gente al cinema piuttosto che Kitty.

Mi ispira davvero poco, anche considerando che X-Men: L’Inizio e i due Wolverine mi hanno fatto discretamente schifo, con tutte le loro boiate, gli errori tra un film e l’altro, che minano la continuity e soprattutto la piatta noia che pervadeva ogni film.

The Amazing Spider-Man 2

Il seguito di The Amazing Spider-Man, quello con il Peter Parker trentenne fighetto e balbuziente.

Al momento il primo film non mi era dispiaciuto, poi l’ho rivalutato in peggio, perché in effetti ha delle gravi mancanze e dei buchi che fanno crollare miseramente la sospensione dell’incredulità.

Questo, non so se mi ispira davvero, a parte il Rhino meccanico che sembra uscito dai Power Rangers, il Goblin che sembra Billy Idol e che, essendo Harry e non Norman Osborn, riprende ciò che aveva fatto Raimi ai tempi, nel trailer si vedono i tentacoli di Octopus e le ali dell’Avvoltoio, segno che stanno preparando il terreno ai Sinistri Sei.

Secondo me c’è qualcosa di bimbominkiesco alla base di questo film.

Teenage Mutant Ninja Turtles

“Dal produttore Michael Bay” già dice tutto sul film.

Ma una piccola speranza rimane. Certo le dichiarazioni fatte al momento dell’annuncio che davano l’origine della Tartarughe come aliena, non fanno ben sperare.
Le Tartarughe, tra l’altro, sono diventate grosse, ma davvero grosse, e pesanti. Splinter non si vede, Shradder è americano e  ha dei pollici orribili.

Ma la cosa peggiore, secondo me, sono le labbra umane delle Tartarughe: mi fanno una paura fottuta. Mi fanno impressione vedere quelle labbra carnose su quelle facce da tartarughe. Sono aliene, forse, ma sono umanizzate. Mi confonde la cosa. E mi spaventa.

Probabilmente sarà uno dei film horror più spaventosi quest’anno.

Altri trailer di vaccate nuovi film non ce ne sono, cioè, ci sono, ma non sono così interessanti.

Voi quale aspettate di più? Cosa ne pensate?

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"