The Spirit

Stavate morendo dall’ansia di sapere come va a finire The Spirit dopo aver letto la prima parte, vero?
Eravate lì a far la bavetta appiccicosa dalla bocca nella snervante attesa della fine del film, ho indovinato?

Bene spero di aver indovinato, perché oggi soddisfo ogni vostro incubo peggiore con la seconda parte di The Spirit di Frank Miller.

Ma prima di cominciare, devo dire due parole.

Frank Miller

Questa è una delle ultime immagini di Frank Miller scattata al Comic-Con di San Diego. È il tizio con il cappello, non quello grigio con i cerotti bianchi. Non ho idea di cosa abbia o abbia avuto, ma probabilmente niente di bello e ne sono davvero dispiaciuto. Quando ho scritto la prima parte de La Nota Marrone non avevo idea che fosse così, anche se i due anni di assenza dalle scene del fumetto forse avrebbero dovuto dirmi qualcosa, ma lo imputavo alla carenza di idee e allo sfortunato, sotto tutti i punti di vista, Holy Terror.
Penso sia ovvio che io non gli voglia augurare alcun male e, anzi, spero torni a fare fumetti presto, anche brutti, va bene lo stesso, al massimo non li compro. La buona notizia è che è stato sul set di Sin City: Una Donna Per Cui Uccidere a far finta di fare il regista e ne sono felice.
Questo mi rincuora e gli faccio un grosso in bocca al lupo.

Ma ciò non toglie che ha fatto un film dimmerda e che il mio lavoro è sfotterglielo, quindi continuiamo con la seconda parte di The Spirit.

The Spirit -_00147

L’altra volta ci eravamo fermati con Spirit che dondolava in mutande da una gigantesca testa di muflone, poco prima di correre ad acciuffare Octopus. Se volete sapere come ci è arrivato, andate a leggere la prima parte del film.

The Spirit -_00148

Spirit arriva fuori dalla più grossa, nonché unica, ditta di produzione di sale di tutta Central City: la malvagia Wanna Marki Inc.
Purtroppo è pattugliata da un esercito di Omini Stupidi di Octopus.

The Spirit -_00149

Uno è proprio sotto di lui con un mitra in mano. Cosa potrebbe fare Spirit? Saltargli alle spalle e stordirlo? No, troppo stupido, meglio attuare un piano geniale, tipo tirargli una palla di neve sulla capoccia.

The Spirit -_00150

In modo che l’Omino Stupido si giri a puntargli il mitra in faccia.

The Spirit -_00151

E solo dopo saltargli addosso, proprio mentre l’Omino Stupido spara.

The Spirit -_00152

L’Omino Stupido si sfracella su terreno, mentre Spirit rimane appeso sul balconcino con le sue All Star Genocido che penzolano nel vuoto. Uno dei piani più geniali di sempre.

The Spirit -_00153

Un altro Omino Stupido però lo vede e gli spara. Spirit quindi fa delle capriole all’indietro, in verticale, da un balcone all’altro per sottrarsi ai colpi.

The Spirit -_00155

Poi mentre un Omino Stupido va a controllare l’altro Omino Stupido morto sfracellato, Spit gli appare alle spalle.

The Spirit -_00156

E lo secca con un cazzotto.

The Spirit -_00157

L’ultimo lo pianta nel muro con un copritombino.

The Spirit -_00158

Sotto il tombino appena aperto, Spirit vede passare l’ennesimo Omino Stupido e capisce che lì sotto c’è il covo di Octopus.
Appena scende, però, gli si fa incontro la silhouette di una donna.

The Spirit -_00159

È Silken Floss vestita da Tirolese tutta Porno. Siccome Spirit è un supereroe integerrimo, prima si fa infilare la lingua in bocca, poi una siringa con un liquido blu fosforescente nel collo.

The Spirit -_00160

Si vede un gatto bianco su uno sfondo nero. Probabilmente porta bene. O, più probabilmente, gli avanzava e l’ha messo nel film.

The Spirit -_00161

Poi una scena di dialogo lunghissima in cui il commissario Basettoni cazzia la figlia medico perché è innamorata di Spirit e le dice che è meglio che se lo levi dalla testa e che si trovi un bravo ragazzo e bla bla bla, i soliti discorsi che fanno i padri quando scoprono che le figlie escono con me.

The Spirit -_00162

Siccome era un po’ che non si vedeva, riappare Lorelai, detta La Morte, che, sparaflashando luce da tutti i buchi dell’acne che ha in faccia, ripete per l’ennesima volta a Danny Colt che si vedranno di lì a poco.

The Spirit -_00163

Spirit si sveglia legato ad una poltrona da dentista dentro una stanza rossa piena di tende.

The Spirit -_00164

Da un tendaggio esce una donna che fa la danza del ventre.

The Spirit -_00165

Poi si presenta come Plaster la Danzatrice del Ventre di Parigi ed è interpretata da Paz Vega. Quindi un’attrice spagnola senza fianchi, fa una danzatrice del ventre francese. Mecojoni.

The Spirit -_00166

Prima gli dice che lo ama e devono stare insieme per sempre, poi tirandogli tre coltelli nella spalla, aggiunge finché morte non li separi.

The Spirit -_00167

Subito dopo esce Octopus vestito da ufficiale delle SS. Uno di colore vestito da ufficiale delle SS. Dovrebbe far ridere, credo.
Octopus comincia un monologo delirante e assolutamente inutile.

The Spirit -_00168

Ma viene interrotto da una telefonata di uno che gli dice che Sand Saref vuole fare lo scambio dei forzieri.

The Spirit -_00169

Finita la telefonata ricomincia il monologo sulla vita, la morte, il narcisismo e il declino dell’uomo che dovrebbe essere sarcastico e ficcante, ma in realtà è un’inutile pedanteria.

The Spirit -_00170

Anche Spirit comincia a rendersi conto che ormai sono oltre ogni soglia di sopportazione di pubblico e critica.

The Spirit -_00171

Silken Floss e Hitler ascoltano attenti.

The Spirit -_00172

Finito il monologo, finalmente si arriva al punto in cui Octopus spiega il segretissimo segreto a Spirit, sul perché sono entrambi immortali.

The Spirit -_00173

Spirit una volta era un poliziotto ed è stato ucciso. Aveva del latte al posto del sangue.

The Spirit -_00174

Il cadavere è stato portato a Octopus che faceva il coroner e Spirit era più morto di Star Trek. Capito la frecciatina di Miller a Star Trek? Eh? Che sagacia! Che lungimiranza! Che J.J. Abrhams!

The Spirit -_00175

Octopus, come coroner, aveva uno spaccio di farmaci che l’avevano fatto diventare ricchissimo.

The Spirit -_00176

Però il suo obiettivo era l’immortalità.

The Spirit -_00178

Infatti, dopo il funerale.

The Spirit -_00180

Spirit si risveglia dentro uno scolapasta.

The Spirit -_00181

Scava e finalmente esce dalla tomba.

The Spirit -_00182

Vaga pensando alla sua vita e alla sua morte.

The Spirit -_00183

E va dal commissario Basettoni, padre della sua fidanzata di quando era vivo, a riferirgli che, in quanto fresco di resuscito, darà la caccia al crimine.

The Spirit -_00184

Il commissario Basettoni si trova alla porta di casa uno Zombie senziente che una volta era suo genero e gli sembra normale, non fa alcuna piega, anzi gli dice: “Sta attento, ragazzo!

The Spirit -_00185

Octopus finalmente può usare il siero dell’immortalità su di sé perché ha trovato la formula giusta, visto che prima gli dava qualche problema.

The Spirit -_00189

Prende una siringa e sparge del liquido giallastro in una tazza.

The Spirit -_00190

Poi lo fa leccare ad un gattino.

The Spirit -_00191

Il gattino comincia a sentirsi poco bene e comincia a fare fumo dal culo.

The Spirit -_00192

In pochi secondi si scioglie colanda nelle fogne e lasciando dietro di sé solo i teneri occhietti.

The Spirit -_00193

Ma Spirit, come parte del pubblico, è ancora dubbioso ed estenuato gli chiede: “Sì, ma quale cazzo è il tuo piano?!

The Spirit -_00194

Ecco che finalmente Octopus, dopo aver ciarlato per 10 minuti buoni, spiega: “La formula è come fosse antani, con la prematurata e lo scappellamento a destra, quindi devo bere il sangue di Eracle, che era un semidio, per diventare anche io un semidio e il sangue ce l’ha Sand Saref nell’anfora, quindi dobbiamo scambiarci i forzieri.
Spirit chiede: “Ma non si chiamava Ercole?
Parte lo spiegone sui nomi greci e romani dei personaggi mitologici. Giuro.

The Spirit -_00195

Però, visto che Spirit guarisce, lui non lo può uccidere, allora ha deciso di farlo a pezzettini piccolissimi, cominciando dai piedi, e spargerlo in giro per il mondo.

The Spirit -_00196

Quindi ordina a Plaster di farlo fuori. Lei, con scatto felino ed abile mossa, sfodera dal nulla uno spadone a due mani e comincia a roteare soave e seducente come un tronco di ciliegio.

The Spirit -_00197

Spirit riesce a circuirla a chiacchiere.

The Spirit -_00198

Lei lo sta per baciare, ma Octopus si frappone fra loro.

The Spirit -_00199

Plaster ricomincia a vorticare su se stessa e libera Spirit che mena Octopus finché non gli cade un’aquila nazista in testa e i due piccioncini possono scappare.

The Spirit -_00201

Finalmente liberi ci scappa il limone duro.

The Spirit -_00202

Però siccome siamo in un film in cui la follia e il non sense regnano sovrani, lei lo trafigge con l’ennesimo spadone uscito da chissà dove.

The Spirit -_00203

E se ne va canticchiando come la Vispa Teresa.

The Spirit -_00204

La Morte è molto felice di tutto ciò.

The Spirit -_00206

Un attimo dopo Spirit barcolla su un pontile, sì, spazio, tempo e logica non esistono. Scambia due parole con un barbone e alla fine cade in acqua mezzo morto.

The Spirit -_00207

Spirit nuota nelle acque limacciose del mare intorno a Central City.

The Spirit -_00209

La Morte comincia un lungo monologo su quanto lo ama e quanto lo vuole con sé e che ora finalmente sono insieme per sempre, ovviamente accompagnato da immagini psichedeliche.

The Spirit -_00210

Altro rapido limone dure, ma Spirit non cede.

The Spirit -_00211

Gli passano davanti agli occhi tutte le donne della sua vita.

The Spirit -_00212

Poi pende letteralmente dalle labbra di Lorelai, l’Angelo della Morte.

The Spirit -_00213

E finalmente si risveglia.

The Spirit -_00214

Con un dinosauro davanti agli occhi, che se non sai cosa fare, un dinosauro ci sta sempre bene metterlo.

The Spirit -_00215

Spirit sembra riprendersi, ma…

The Spirit -_00216

…. Piiiiiii…. gli spettatori purtroppo non ce l’hanno fatta a sopravvivere a The Spirit e il loro elettrocardiogramma piatto lo dimostra.

The Spirit -_00217

Nonostante non ci sia più anima viva in sala, il film va avanti lo stesso.
Spirit è in ospedale e nessuno si è disturbato a togliergli la mascherina, chissà che la dottoressa si accorga che lui è Danny Colt il suo ex ragazzo che è morto e invece vaga per la terra.

The Spirit -_00218

In men che non si dica, Spirit è in piedi pronto a sconfiggere Octopus, gli manca solo la sua cravatta rossa.

The Spirit -_00219

Nel frattempo Sand Saref si è risposata con un motociclista bifolco ansioso di affrontare la prima notte di nozze. Sono su un aereo che stanno andando allo scambio con Octopus.

The Spirit -_00220

Dall’altra parte arriva Silken Floss su un furgoncino con i vetri intasati di forfora calcificata.

The Spirit -_00221

Parcheggiano entrambe in mezzo alla città, come se niente fosse.

The Spirit -_00222

Ma durante lo scambio sono tutti nervosi e parte uno stallo alla messicana, con Sand.

The Spirit -_00223

Silken Floss.

The Spirit -_00224

Il nuovo marito di Sand.

The Spirit -_00225

E l’omino stupido.

The Spirit -_00226

La polizia è dietro un angolo che aspetta che si palesi Octopus prima di intervenire.

The Spirit -_00227

La Poliziotta Antipatica tira fuori un’arma sobria che aiuta sicuramente i pochi spettatori superstiti ad apprezzare ancora di più il film.

The Spirit -_00228

Sand Saref fa tutto un discorso a Silken Floss dicendole che con Octopus è sprecata e dovrebbe tornare all’università, studiare e farsi una vita onesta.

The Spirit -_00229

Silken ci pensa su, poi dà il via allo scambio. L’Omino Stupido porta il baule di Sand e lei dà l’anfora con il sangue di Eracle.

The Spirit -_00230

Sand apre il forziere di Pulp fiction.

The Spirit -_00231

Silkn sta per prendere l’anfora, ma qualcuno spara per terra fermandola.

The Spirit -_00232

Ecco che finalmente dal camion esce Octopus pronto a dare battaglia. Da questo momento è il delirio, non che fino ad ora fosse filato tutto liscio nel film.

The Spirit -_00233

Arriva anche Spirit, tutto nero, su fondo nero, con la cravatta rossa.

The Spirit -_00234

Comincia ad avanzare bianco su fondo nero.

The Spirit -_00237

Octopus estrae due pistole e gli svuota addosso i caricatori.

The Spirit -_00235

Ma Spirit non si ferma e avanza con le All Star Genocidio.

The Spirit -_00239

Allora Octopus estrae altre due armi un po’ più potenti.

The Spirit -_00240

Ma Spirit non si ferma.

The Spirit -_00241

Octopus estrae ancora due pistole.

The Spirit -_00242

Ma Spirit, nonostante sia crivellato di colpi, continua ad avanzare.

The Spirit -_00243

Octopus tira fuori altre due pistole a quattro canne urlando: “Non lo capisci che ho Otto di tutto?!

The Spirit -_00244

Finalmente Spirit cade a terra.

The Spirit -_00245

Octopus, gongolando, si avvicina al corpo di Spirit. Pare l’abbia sconfitto.

The Spirit -_00246

Il commissario Basettoni dà l’ordine di attaccare.

The Spirit -_00247

Arrivano elicotteri e macchine della polizia che sembra una scena di Apocalypse Now.

The Spirit -_00249

Pure la SWAT in assetto da guerra urbana.

The Spirit -_00250

Uno schiaccia gli spettatori.

The Spirit -_00251

Octopus risponde al fuoco e abbatte un elicottero con i suoi due mitra.

The Spirit -_00252

L’antico vaso con il Sangue di Eracle doveva essere portato in salvo. Ma i proiettili non lo colpiscono, per fortuna.

The Spirit -_00253

Gli Omini Stupidi vengono falcidiati senza troppe cerimonie.

The Spirit -_00256

Mentre Octopus se la prende con un altro elicottero.

The Spirit -_00257

Salta improvvisamente in aria e un dito vola verso gli spettatori.

The Spirit -_00258

La Poliziotta Antipatica ha sparato con la sua arma potentissima da cartone animato.

The Spirit -_00259

Poi, sprezzante, sputa per terra, per dimostrare che è anche fine come ragazza.

The Spirit -_00260

Solo che nell’esplosione Octopus ha perso solo un braccio.

The Spirit -_00261

Ma ci pensa il commisario basettoni a disegnargli un fiore in fronte con la sua rivoltella.

The Spirit -_00262

Octopus si accascia a terra.

The Spirit -_00263

La figlia del commissario Basettoni vuole andare a curare Spirit.

The Spirit -_00264

Octopus approfitta del momento di distrazione generale per far cadere i proiettili dalla fronte.

The Spirit -_00265

E bere il Sangue di Eracle che l’antico vaso è rimasto miracolosamente illeso. Però mica può bere subito, prima deve dire una marea di cazzate.

The Spirit -_00266

Così mentre ciarla, qualcuno spara e rompe l’antico vaso che ormai non può più essere portato in salvo.

The Spirit -_00267

È stata Sand Saref per impedirgli di diventare un semidio.

The Spirit -_00268

Ecco che Spirit e Octopus possono menarsi, che Spirit aveva su un giubbotto antiproiettile.

The Spirit -_00270

Poi tira fuori una bomba a mano.

The Spirit -_00271

E la incastra nell’ombelico di Octopus.

The Spirit -_00272

Tirando via la linguetta.

The Spirit -_00273

Octopus sta per esplodere, ma una specie di angelo tutto dorato salta addosso a Spirit.

The Spirit -_00274

Evidentemente la bomba a mano era al plasma, perché nuclearizza Octopus.

The Spirit -_00275

L’esplosione spara delle costole dentro ad un muro.

The Spirit -_00276

Il fumo dell’esplosione si vede persino dalla Luna.

The Spirit -_00277

Sand Saref ha finalmente svelato cosa c’era nella cassa: il Vello d’Oro di Jasone. Coprendosi con quello ha salvato Spirit e se stessa dall’esplosione della Bomba H a mano.

The Spirit -_00279

Finalmente Danny Colt e Sand Saref possono stare insieme.

The Spirit -_00281

Limonano un po’.

The Spirit -_00282

La figlia del commissario Basettoni, innamorata di spirit, nonché fidanzata di Danny Colt prima che morisse, la prende bene.

The Spirit -_00283

Ma Spirit dice a Sand che non può soddisfarla sessualmente perché il suo cuore appartiene a un’altra persona.

The Spirit -_00284

Sand Saref è contenta della scelta, glielo si legge in faccia.

The Spirit -_00285

Per l’onore della figlia, il commissario Basettoni vuole menare Spirit.

The Spirit -_00287

Ma Spirit pone rimedio a tutto e dice alla Bionda Slavatina che lui è innamorato di lei e che se vuole può soddisfarla sessualmente. Tutto è bene quel che finisce bene.

The Spirit -_00288

Silken Floss vede qualcosa di lungo e nero strisciare verso il suo camioncino.

The Spirit -_00289

Quando scopre che è solo il dito di Octopus ci rimane un po’ male, sperava fosse altro. Però fa la faccia di quella che vuole clonare il suo ex-capo.

The Spirit -_00290

È l’alba di un nuovo giorno a Central City.

The Spirit -_00291

Spirit veglia sulla sua città, bella città, senza pietà. Come dice Luca Carboni.

The Spirit -_00292

Diventa tutto in bianco e nero e titoli di coda. L’incubo è finito.

The Spirit è un film pessimo, sopra le righe, a tratti assurdo, sconclusionato, pasticciato, infantile, scritto male, diretto peggio, con una recitazione talmente eccessiva da risultare stucchevole e, a tratti, insopportabile.
Però bisogna dargli atto che in fondo insegna qualcosa: per fare i film bisogna essere capaci, non è perché uno è bravo a fare fumetti poi per forza debba essere bravo anche a fare i film; la comicità, l’ironia, la capacità di mettere in scena il grottesco, non sono cose che si imparano a tavolino, ma sono un dono e questo dono non ce l’hanno tutti, anzi, ce l’hanno in pochi e per quanti mezzi uno abbia, non è detto che possa inventarsi questo dono.

Come sempre, se volete suggerire qualche film per le prossima Nota Marrone segnalatelo nei commenti.
Se poi questo vi è piaciuto e volete spammarlo sui vari social network, siete liberissimi di farlo.

 

Post precedente:

L.N.M. presents: The Spirit – Parte I

Tutti i post de La Nota Marrone:

La Nota Marrone

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"