Agents Of S.H.I.E.L.D.

Con un ritardo mostruoso, ecco il post sulla prima stagione di Agents Of S.H.I.E.L.D. con le curiosità, il collocamento all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel i segreti e gli easter eggs.

Ovviamente arriva con l’inizio della seconda stagione che non ho ancora cominciato a vedere. Ma tanto anche di quella ne parlerò alla fine.

Faccio una piccola premessa. In tutti gli episodi ci sono un sacco di riferimenti al mondo Marvel dei fumetti. Trattare ogni singolo riferimento diventava un’impresa titanica e mi ci sarebbe voluto un post a episodio. Siccome non credo sia molto interessante parlare di ogni puntata in modo a se stante, dicendo che hanno citato quel personaggio o hanno detto quella frase che si riferisce a quella cosa che si è vista in un numero imprecisato di un fumetto nel 1973, ho preferito fare un post unico segnalando solo le cose principali.

Spero che apprezziate lo stesso.

Agents Of S.H.I.E.L.D.

Cominciamo con le mie opinioni su questa serie Tv. Agents Of S.H.I.E.L.D. è, nel complesso, di una noia fotonica. Ho fatto una fatica devastante a vederlo e sono arrivato alle ultime puntate sui gomiti. Sui titoli di coda dell’ultima puntata ho tirato un sospiro di sollievo, un po’ come quando finisce un periodo di merda. Spero che la seconda stagione sia un po’ più frizzante, perché la prima è davvero tremenda.

Non è brutta in senso stretto del termine, solo che è inutile. Non aggiunge niente e non toglie niente all’Universo Cinematografico Marvel, nel senso che integra in modo blando ciò che succede nei film. A questo punto, visto che non ha niente da dire in quel mondo, si sarebbe dovuto puntare sui personaggi, solo che a ogni episodio dicevo: ma a me di questi qua, cosa me ne può fregare? La risposta era immancabilmente: niente.

Un po’ erano gli stessi personaggi davvero poco interessanti, con uno spessore misero e situazione di background viste mille e mille volte, un po’ per la scelta di attori dalle capacità veramente ridicole.

La serie è, sostanzialmente, divisa in due parti. La prima parte, i primi 14 episodi per intenderci, non vogliono dire nulla. Sono puntate autoconclusive poco interessanti in cui la blanda trama che le unisce è: cosa è successo a Coulson dopo che pensavamo fosse morto in Avengers?

Poi, visto che a nessuno fregava niente di questo Agents Of S.H.I.E.L.D., qualcuno ha avuto la brillante idea di legarlo ai film e di farlo correre parallelo alla Fase 2 dell’universo Marvel, mettendo una trama che legasse gli episodi tra di loro e rendendo il tutto un po’ più interessante. Non troppo però.

Ecco che Agents Of S.H.I.E.L.D. comincia subito dopo i fatti di New York visti in Avengers, alla puntata numero 9, Il Pozzo in italiano, si riagganciano a quanto visto in Thor _ The Dark World e alla puntata 16, La Fine Del Principio, si riagganciano a quanto succede in Captain America: The Winter Soldier con la caduta dello S.H.I.E.L.D. per mano dell’Hydra.

Ecco le cose interessanti della prima stagione di Agents Of S.H.I.E.L.D.

– Un Nuovo Eroe

Un gruppo di agenti scelti dello S.H.I.E.L.D., capitanati da un redivivo Philip Coulson, vengono investiti del compito di indagare sui casi strani venuti fuori in seguito all’invasione dei Chitauri di New York. Non che tutto dipenda da quello, però le minacce per la Terra sono molteplici.

Tutti credevano che Coulson fosse morto.

Appare in un cameo Maria Hill che presenta la missione del gruppo.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Maria Hill

Il primo caso cui devono affrontare è fermare un’organizzazione chiamata Centipede che, grazie alla tecnologia chitauriana mischiata con i Raggi Gamma di Hulk, il Siero del Supersoldato di Captain America ed Extremis di Iron Man, trasforma degli uomini normali in esseri super potenti che però hanno il difetto di scoppiare all’improvviso.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Mike Peterson

Per un attimo ho sperato fosse Luke Cage e invece…

Nel tentativo di fermare il Centipede, salvano l’ultima cavia, tale Mike Peterson che, poi, diventa un agente dello S.H.I.E.L.D.

Ci viene presentata anche Lola la macchina volante di Coulson, diretta nipote del prototipo creato da Howard Stark e mostrato nel primo Captain America.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Lola

È quello della Lola!

– 0-8-4

Gli Agenti sono alla ricerca di uno 0-8-4 in Perù. La sigla numerica definisce degli oggetti di origine sconosciuta.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - 0-8-4

Dopo varie colluttazioni e tentativi di rubare l’oggetto, Coulson e Co. scoprono che essere un arma dell’HYDRA alimentata dal Cubo Cosmico o Tesseract che dir si voglia.

Alla fine della puntata appare Nick Fury che avverte Coulson di stare attento a Skye, un hacker recuperata nella prima puntata che si è unita alla squadra, ma non è un agente.

L’aereo su cui si muovono in giro per il mondo, è nominato 616. Nell’universo Marvel fumettistico, con Terra 616 si intende la nostra terra dove si svolgono tutte le avventure dei supereroi che conosciamo. Gli altri universi paralleli, hanno altre sigle numeriche.

La Risorsa

La squadra è dietro alla scomparsa del Dott. Franklin Hall. Hall, nei fumetti, è conosciuto come Graviton il Signore delle Forze Fondamentali grazie al suo potere di dominare la gravità, dovuto al classico esperimento andato male. Poi è diventato un nemico dei Vendicatori.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Franklin Hall

C’è una citazione all’inizio dell’episodio, quando si vede un camion che porta la scritta Rocky Mountain Office Supply è il riferimento proprio al Dott. Hall che abitava sulle Montagne Rocciose prima di acquisire i poteri.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Rocky Mountain

Nella puntata appare anche Ian Quinn che, grazie al Dott. Hall, cerca di sfruttare una sostanza chiamata Gravitonium per controllare la gravità del pianeta e dominarlo.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Ian Quinn

In realtà, Hall, vuole fermare Quinn facendo inabissare l’isola di Malta, ma Coulson riesce a fermarlo e Hall rimane fuso con il Gravitonium.

– A Occhi Chiusi

Coulson cerca di redimere la sua ex allieva Akela Amador che è diventata una ladra. Poi si scopre che non lo fa per piacere personale, ma Akela è pilotata da non si sa chi grazie a un occhio cibernetico che le hanno installato nella testa e che può esplodere se lei si ribella.

Ovviamente, riescono a rimuovere l’occhio dal cranio di Akela e vivono tutti felici e contenti.

– La Ragazza col Vestito a Fiori

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Raina

La ragazza del titolo si chiama Raina e lavora per il Centipede. Il Centipede sta ancora usando l’Extremis su delle cavie per la creazione di super esseri, uno dei quali è Scorch. Alla fine della puntata viene citato per la prima volta Il Chiaroveggente, che si rivelerà il nemico dell’intera stagione.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Scorch

Si chiama Ustione mica per niente…

Scorch è un personaggio preso dai fumetti Marvel e, come dice il nome che in italiano è traducibile con Ustione, ha poteri pirocinetici. La sua prima apparizione è del 1994 e non un personaggio unico, ma sono almeno 4 i personaggi che hanno scelto quel nick name. Tutti più o meno malvagi. Quello del telefilm, Chan Ho Yin, non è nessuno di quelli apparsi nei fumetti.

– FZZT

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Elmo Chitauri

E quando non sai che fare, tira fuori un pezzo dei Chitauri

Appare un Elmo dei Chituari che ha al suo interno un virus che uccide le persone. Uno degli agenti, Simmons, rimane infettata, ma viene salvata all’ultimo da un siero estrapolato con un trucco magico, visto che non sappiamo trovare un vaccino efficace all’Ebola e qui debellano un virus alieno in mezza giornata. Comunque, Simmons, disperata perché non ha voglia di morire, tenta il suicidio, ma viene salvata dal quel pupazzetto di Ward, l’agente figonzo e inespressivo della squadra.

Pantera nera

Alla fine dell’episodio, l’elmo viene portato alla base Sandbox in Marocco. Nei fumetti non esiste alcuna base con questo nome, ma il Marocco è uno stato limitrofo del Wakanda, casa di Pantera Nera, altro personaggio che si vocifera vedremo presto da qualche parte. Marito di Storm degli X-Men, è stato anche nei Vendicatori, quindi…

– L’Hub

Entra in scena Victoria Hand, direttrice dell’Hub, una delle tante basi dello S.H.I.E.L.D.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Victoria Hand

Nei fumetti, la Hand, era un’impiegata dello S.H.I.E.L.D. lesbica che, siccome faceva troppe domande, viene trasferita. Sale alla ribalta quando Norman Osborne viene messo a capo dello S.H.I.E.L.D., dopo la saga di Secret Invasion, e la smantella per formare la H.A.M.M.E.R.
Victoria Hand diventa il braccio destro di Norman convinta che lui voglia fare qualcosa di buono, visto che lei è in rotta con l’agenzia, ma si accorge tardi che Osborne è completamente folle. Dopo la conclusione del Dark Reign di Osborne, la Hand da una mano ai Nuovi Vendicatori, finché non viene uccisa da Daniel Drumm che l’ha posseduta per farle compiere due omicidi.

In questa puntata non succede granché, Ward e Fitz devono compiere una missione speciale per disattivare una specie il Distruttore, un cannone molto potente in possesso della temibile Ossezia del Sud.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Victoria Hand, Jasper-Sitwell, Agente Blake

Però fa una comparsata l’agente Sitwell e si rivede l’agente Blake, apparso in Item 47, uno dei Marvel One-Shot.

Alla fine dell’episodio Coulson fa ricerche su cosa gli sia effettivamente successo dopo New York. I file sono secretati anche per un agente di Livello 8 come lui.

– Il Pozzo

Dopo il casino che ha fatto Thor a Londra, gli Agents Of S.H.I.E.L.D. sono in inghilteraa a recuperare le cose strane che si sono lasciati dietro durante la battaglia. Un gruppo di fanatici degli déi norreni trova un pezzo del Bastone del Berserker appartenuto a un temibile Guerriero Berserker norreno che poi è rimasto sulla terra.

Il bastone fa diventare chi lo impugno fortissimo, però anche cattivo, risvegliando dei ricordi brutti. Manco a dirlo, Coulson e Co. recuperano i pezzi del bastone.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Berserker

Questo è il temibile Guerriero Berserker rimasto sulla terra e che oggi fa l’insegnante di storia.

Facepalm

– Lavori In Corso

Questa puntata sembra uscita da uno dei peggiori numeri di Dylan Dog. Aspettate che ve la racconto.

Allora, c’è questa tipa che sembra avere poteri telecinetici che non riesce a controllare. Gli agenti la recuperano per salvarla dal linciaggio della popolazione che la accusa di aver ucciso 4 operai nell’esplosione di un qualche reattore. Poi però si scopre che in realtà è perseguitata dallo spirito di un tecnico della manutenzione, morto nell’esplosione, che fa dentro e fuori l’Inferno, mannaggia al diavoletto.

Applausi

– Il Ponte

Tornano sia Raina, sia il suo capo, Edison Po che era apparso alla fine della puntata La Ragazza Col Vestito A Fiori ed entrambi lavorano per il fantomatico Chiaroveggente.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Edison Po

Torna anche Mike Peterson.

Edison Po sembra volere Peterson, che intanto è diventato un agente e in lui l’Extremis è stato stabilizzato dai quei geniacci di Fitz e Simmons, e ha una squadra di supersoldati.

In realtà Po vuole Coulson e lo ottiene alla fine della puntata scambiandolo con il figlio di Peterson che aveva rapito. Po fa saltare il ponte su cui è Peterson che sembra morto.

– Un Posto Magico

Coulson è nelle mani di Po e Reina che vogliono sapere come ha fatto a resuscitare. Usano una macchina per risvegliare i ricordi.

Coulson si ricorda solo che è stato a Tahiti.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Coulson a Thaiti

Il riferimento a Tahiti e lo sfondo, ricordano dove andavano le agenti di Dollhouse una serie Tv prodotta da Joss Whedon che fa parte del Whedonverse, l’universo composto dai telefilm e dai film prodotti da Whedon, appunto.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Operazione a Coulson

Comunque, Coulson si ricorda che l’hanno operato al cervello e nulla più. Ma questo non spiega come mai sia sopravissuto con il cuore spaccata a metà dallo scettro di Loki.

Visto che non riesce a cavare un ragno dal buco, Po viene ucciso per telefono, con una potente pernacchia, dal Chiaroveggente e Reina viene promossa sul campo.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Po muore

PRRRRRRR!!!!

Alla fine si scopre che Peterson non è morto, ma ha perso una gamba, è tutto ustionato e ha un occhio cibernetico su cui gli appaiono dei messaggi, tale e quale a quello di Akela.

– Origini

Ci sono due trame in questa puntata.

La prima riguarda due ragazzi all’accademia S.H.I.E.L.D. che stanno costruendo una macchina congelante e, essendo a un punto morto, scatenano degli incidenti per far intervenire Fitz e Simmons e avere una mano da Fizt con l’inganno.

La macchina è stata commissionata da Ian Quinn che abbiamo già visto nella puntanta con Graviton.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Donnie Gill - Blizzard

Uno dei due ragazzi è Donnie Gill. Nei fumetti, Donnald, è il secondo Blizzard, personaggio cpace, attraverso il costume, di emettere ghiaccio e sparare proiettili congelati. È un nemico di Iron Man e, proprio Donnie Gill, è stato “trasformato” in Blizzard da Justin Hammer, l’antagonista di Tony Stark in Iron Man 2.

Alla fine della puntata, la macchina dei due ragazzi esplode, uno muore e Donnie viene portato alla base Sandbox dello S.H.I.E.L.D., ma si rende conto di aver acquisito dei poteri congelanti.

La seconda trama, invece è legata a Skye. Lei è orfana e vuole sapere chi sono i genitori. Coulson e May, l’agente cinese esperta di arti marziali, sono alla ricerca di tracce per scoprire l’origine di Skye, appunto e scoprono che lei è uno 0-8-4, ossia un oggetto alieno non identificato, ed è stata al centro di un’azione di recupero in un villaggio dello Hunan in Cina. Villaggio poi raso al suolo non si sa da chi. Gli agenti che l’hanno recuperata poi uno è morto e l’altro è scappato in Sud America.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Wall of Valor

Alla fine del telefilm Skye guarda il Wall of Valor con i nomi degli agenti morti in missione. Uno di loro è James “Bucky” Buchannan Barnes, ossia il Soldato d’Inverno dato per morto nel primo Captain Ameirca e tornato nel secondo film.

– Il Treno

Su un treno che passa per le Tre Cime di Lavaredo la Cybertek sta trasportando una spedizione per Ian Quinn. Siccome Coulson l’ha giurata a Quinn, vuole appropriarsi della spedizione e quindi organizza un assalto al treno in stile Una Poltrona Per Due.

Coulson, prima della missione, dice a Ward che Abominio è tenuto criogenizzato in Alaska.

Sul treno appare Stan Lee nel suo primo cameo televisivo.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Stan Lee Cameo

Ovviamente vengono scoperti e la polizia italiana, corrotta, è complice di tutto.

La spedizione consta in apparecchiature per il progetto Deathlok.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Cybertek

Infatti alla fine nella scatola c’è una gamba bionica per Mike Peterson che comincia la sua metamorfosi in Deathlok.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Deathlok_2

Alla fine della puntata, Quinn spara in pancia due colpi a Skye secondo gli ordini ricevuti. Ma come si fa a dargli torto, chi non darebbe due colpi a Skye?

Comunque, Quinn viene catturato e portato sull’elivolo dello S.H.I.E.L.D. in dotazione alla squadra di Coulson.

– T.A.H.I.T.I.

Il compito è di salvare Skye che sta morendo.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Skye sta morendo

Entrano in scena l’agente John Garret.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - John Garreth

Garrett è un personaggio creato da Frank Miller e Bill Sienkiewicz. È un mezzo cyborg iperpotenziato e ha avuto un grosso ruolo in Elektra: Assassin, la graphic novel capolavoro di Frank Miller. Garrett è indisciplinato e, essendo mezzo cyborg, ha una forza sovrumana.

Nel telefilm sembra un agente normale.

Insieme a Garrett arriva l’agente Atoine Tripplett.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Tripplett

Antoine Tripplett è il nipote di uno dei membri dello Howling Commando originale, Gabe Jones. Tripplet è un agente addestratissimo, intelligente e le ha, in pratica, tutte lui.

Garrett e Triplett devono prelevare Quinn, ma decidono di dare una mano a Coulson per introdursi in una base segreta dello S.H.I.E.L.D. dove è tenuto nascosto il segreto della guarigione di Coulson: il farmaco denominato GH, che potrebbe servire a salvare Skye.

La base segreta è sotto una montagna ed è protetta da 2 guardie che, se cominciano a soccombere, devono fare esplodere tutto innescando un conto alla rovescia lunghissimo, in modo che gli intrusi riescano a fare quel cazzo che vogliono prima dell’esplosione.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Alieno Blu

Coulson, con sua enorme sorpresa, scopre che il progetto T.A.H.I.T.I. è in una camera blindata all’interno della base e il farmaco che l’ha salvato è estratto dal sangue di un alieno blu. I suoi ricordi dell’operazione al cervello erano solo finti ricordi, come Tahiti, per fargli dimenticare che è stato morto per giorni.

Secondo alcune teorie che girano in rete, l’alieno potrebbe essere un Kree. Peccato che i Kree, come razza, siano in mano alla Fox in quanto legati ai diritti dei Fantastici 4. Però i Kree sono stati citati anche in Guardiani Della Galassia e anche nel prossimo episodio.

Nonostante Coulson provi a fermarli, gli altri membri della squadra iniettano il GH 325 a Skye che si riprende.

Alla fine della puntata arriva sulla terra Lorelei, una cagacazzo di Asgard.

– Lorelei

Lorelei è una criminale asgardiana che vuole dominare la terra. Lo vuole fare facendo innamorare gli uomini con la sua voce melliflua. Se avesse fatto vedere le tette avrebbe fatto prima e la puntata sarebbe stata più interessante.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Lorelei

Lorelei nei fumetti, è un alleata di Loki ed è ispirata all’omonima dea norrena. Nella sua vita, insieme a Loki, ha fatto vari casini ed è nemica di Lady Sif. I suoi poteri sono, appunto, la seduzione dei maschi con la quale può piegarli a ogni suo volere.

Per fermare Lorelei, arriva sulla terra Lady Sif.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Lady Sif

– Sono qui per far alzare lo share! – Il mio share è già barzotto…

Altro di interessante non c’è, se non il catfight finale tra Sif e Lorelei che, chi l’avrebbe detto, viene sconfitta e riportata su Asgard.

Alla fine la puntata è tutta una scusa per attirare l’attenzione del pubblico con l’apparizione di un personaggio dei film. Uno che costava poco. Altra motivazione di esistere, questa puntata non ce l’ha.

Quando Coulson chiede a Lady Sif di elencargli le razze blu che conosce, lei cita gli Interdite, i Levian, i Pheragot, i Kree, i Sark, i Centauriani e i Giganti dei Ghiacci. Un altro riferimento alla razza dei Kree. La Fox si incazzerà, presumo.

La Fine Del Principio

Deathlok attacca Garrett e Triplett, ma questi due si salvano.

Deathlok

Deathlok è un personaggio che ritorna nei fumetti sotto vari nomi e vari alter ego, non è un personaggio solo. Tutti in comune hanno impianti cibernetici che li potenziano e gli danno dei poteri particolari, come superforza, supersensi, vista a raggi X e ultravioletta, capacità di autoripararsi, cervello computerizzato, superesistenza alle mazzate, più varie armi micidiali al plasma.

La squadra, in cui viene inserito anche l’agente Blake, è sulle tracce di Nash presunto Chiaroveggente ed evaso da una clinica per anziani, nonostante sia paralitico. In nominando Nash, Skye rivela che ha lavorato per il Dipartimento H canadese. Il Dipartimento H ha dato lavoro anche a Wolverine, Deadpool, gli Alpha Flight e ad altri supereroi canadesi.

Quando i nostri si recano alla clinica per indagare, vengono affrontati da Deathlok.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Deathlok

Deathlok a raggi-X così facciamo contenti i fans

L’agente Blake si sacrifica facendo fuggire gli altri e venendo ucciso da Deathlok.

Alla fine Coulson, con Garrett, Ward e Tripplett trovano Nash che in effetti è paralitico e comunica attraverso un computer. Prima che possa parlare, Ward gli spara preso dal nervoso.

Coulson, però, è sospettoso e alla fine si rende conto che Nash non poteva essere il Chiaroveggente, perché il Chiaroveggente in realtà non ha alcun potere, ma è solo uno in grado di accedere ai file S.H.I.E.L.D., quindi evidentemente è un agente traditore.

Coulson viene anche informato che l’agente May della sua squadra ha una linea privata sull’aereo, attraverso la quale continua a fare rapporto su Coulson a non si sa chi. Lei sostiene che è Fury, ma Coulson non le crede e la incarcera.

Nella puntata, viene detto che l’agente Sitwell deve andare sulla Lemurian Star, proprio dove lo troviamo all’inizio di Captain America: The Winter Soldier.

– E Gira, Gira, Gira…

Puntata che si svolge durante Captain America: The Winter Soldier.

In pratica l’Hydra esce allo scoperto e c’è una lotta serrata per recuperare l’Hub.

La fine della puntata coincide con la distruzione degli Helicarrier nel film, la caduta dello S.H.I.E.L.D. e la scoperta che il Chiaroveggente altri non è che Garrett.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Ward

Garrett viene catturato insieme ad altri agenti Hydra e Victoria Hand, insieme a Ward, lo portano via per incarcerarlo, ma, colpo di scena, Ward è anche lui un agente Hydra alleato di Garrett e fa fuori la Hand e tutti le guardie, liberando Garrett.

– Provvidenza

Garrett e Ward fanno evadere Reina. Assaltano una base dello S.H.I.E.L.D., la Ghiacciaia, dove vengono tenute tutte le cose recuperate dall’agenzia. Tutti sanno che, in teoria, i vari artefatti pericolosi vengono sparati nel Sole con dei missili, in realtà lo S.H.I.E.L.D. li conserva in una magazzino segreto.

Garret dice a Ward che nella Ghiacciaia lui ha fatto rinchiudere John Horton. Horton altri non è che Griffin.

John Horton - Griffin

Griffin è un villain della Marvel con le ali da aquila, la testa di leone, le braccia da scimmia e una coda prensile. Insomma, un bell’uomo.

Oltre a prendere le varie armi, come il Gravitonium, il cannone dell’episodio 0-8-4, il Bastone del Berserker ecc… ecc…, i due fanno anche evadere un po’ di criminali detenuti nella stessa struttura. Che criminali dotati di superpoteri è giusto tenerli rinchiusi insieme a delle armi aliene non convenzionali.

Intanto Coulson e gli altri arrivano nell’ennesima base segreta segnalata da Nick Fury grazie a delle coordinate nascoste nel tesserino di agente di Coulson.

La base, Provvidenza appunto, è gestita da Eric Koenig, agente leale allo S.H.I.E.L.D.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Eric Koenig

Koenig è un agente anche nei fumetti, ma ha un ruolo minore.

La squadra si stabilisce a Provvidenza.

Coulson a un certo punto, verificando le basi ancora operative, cita il Cubo, base dove è detenuto Marvel Boy, aka Noh Varr, un Alieno Kree dopo che ha tentato di attaccare il governo.

Marvel Boy

Il Cubo è inoltre la casa base scelta da Norman Osborne per i Vendicatori Oscuri durante il periodo dell’H.A.M.M.E.R. al posto dello S.H.I.E.L.D.

Intanto Garrett, Ward e Reina tentano di decriptare l’hard disk di Skye, ma è protetto da una password che, se hackerata, cancella tutti i dati, quindi devono recuperare la ragazza per farglielo decriptare senza che si cancelli tutto. Sopra c’è la formula del GH 325 che Garrett vuole assolutamente.

Intanto uno degli evasi è Quinn e si scopre che è alle dipendenze di Garrett aka il Chiaroveggente.

– Unica Luce Nell’Oscurità

Ward arriva a Provvidenza con lo scopo di rapire Skye per farle decriptare l’HDD, ma racconta a tutti che Garret stava riuscendo a scappare, ma lui l’ha ucciso senza riuscire a impedirgli di fare evadere i prigionieri della Ghiacciaia.

Tra di loro c’è Marcus Daniels.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Marcus Daniels

Nei fumetti è conosciuto con il nome di Blackout in quanto è in grado di assorbire l’energia, luce compresa, e poi usarla come arma, sparandola dal corpo.

Blackout

Daniels, prima di essere imprigionato, era ossessionato da una violoncellista di Philadelphia che, guarda caso, era la fidanzata di Coulson citata in Avengers da Pepper Potts. Lei crede, come tutti, Coulson morto, il che ha causato la fine della loro storia d’amore, ma Coulson ci tiene ancora lei. Quindi tutti si recano a fermare Daniels e salvare la violoncellista.

Ward, Skye e Koenig rimangono da soli a Provvidenza e Ward uccide Koenig. Skye capisce che Ward è un agente Hydra, quindi lascia un messaggio agli altri e asseconda Ward nel tentativo di fermarlo, andando via con lui.

May, invece, viene allontanata da Coulson che non si fida più di lei e Triplett entra ufficialmente nella squadra.

– Niente Di Personale

Puntata incentrata su Skye e Ward, dove il secondo tenta di raggirare la prima per costringerla a decriptare l’HDD, mentre Skye tenta di fermare Ward.

Alla fine, grazie a Deathlok, Skye, presa dai bei sentimenti, per salvare la vita a Ward decripta l’HDD rivelando a Garrett e a Reina la formula del GH 325 che, pare, Garrett voglia per continuare a vivere.

Torna Maria Hill che aiuta Coulson a salvare Skye dalle grinfie dei cattivi e May riesce a rientrare nelle grazie di Coulson mostrandogli una registrazione dell’incarico datole da Fury dove diceva di proteggere Coulson.

All’inizio della puntata Maria Hill è al telefono con Pepper Potts riguardo al suo lavoro alle Stark Industries, come si era visto nel finale di Captain America: The Winter Soldier. Parla del congresso e dice, in italiano: “Chi o cosa sarebbe l’Uomo-Cosa?

Man Thing

In lingua originale è Man-Thing, un personaggio horror della Marvel che vive nelle paludi. In Iron Man 3, uno dei guerrieri con Extremis, in particolare la donna che combatte contro Tony Stark e lui la fa esplodere con una bomboletta nel microonde mentre esce il gas, si chiama come la moglie di Man-Thing nei fumetti.

Prima o poi vedremo un film su Man-Thing? Possibile, basta che non lo traducano come L’Uomo-Cosa in italiano.

– Gentaglia

Lunga puntata con lunghi flashback che ci fanno vedere come si è sviluppato il rapporto tra Ward e Garrett.

Intanto la squadra si intrufola alla Cybertek e scopre che il primo Deathlok è stato proprio Garrett nel 1990, il che spiega come mai voglia assolutamente sapere il segreto di Coulson. Garrett sta morendo a causa degli impianti cibernetici del suo corpo.

Reina riesce a sintetizzare il GH 325 che Garrett usa. Garrett comincia a farneticare di essere tutt’uno con l’universo e ha il cervello pieno di idee, la superforza e bla bla bla.

Intanto Coulson e gli altri cercano di rintracciare Garrett e Co. e finiscono a Cuba.

Simmons e Fitz vengono catturati e buttati a mare da Ward dentro una capsula. In un punto in cui l’oceano è profondo ben 30 metri.

Cry

Intanto Quinn stringe accordi con i generali del governo americano per una fornitura di supersoldati come Deathlok.

– Il Principio Della Fine

Ulima esilarante puntata in cui succedono un po’ di cose.

Simmons e Fitz aprono la loro bara in fondo al mare e risalgono in superficie resistendo a:

– Pressione del’acqua, che a 30 metri è un po’ altina

– Emboli vari che dovrebbero colpirli, visto che risalgono senza decomprimere in una volta sola

– Scoppio dei timpani causato dalla differenza di pressione tra il fondo e la superficie

In superficie vengono salvati da Nick Fury arrivato, provvidenzialmente, in elicottero in mezzo al mare.

Coulson e gli altri, intanto, attaccano la sede della Cybertek fermando la trattativa tra Quinn, Garret e il governo americano. Garrett, intanto, strafatto di Gh 325, strappa una costola a un generale a mani nude e gliela pianta in un occhio, così tanto per far vedere chi è che comanda.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Nick Fury

Arriva Fury che da una mano a Coulson a sconfiggere Garret dandogli la Destroyer Gun usata in Avengers. Skye libera il figlio di Deathlok, così lui non è più costretto a seguire gli ordini e pone fine a Garrett con un paio di missili nella panza.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Coulson e la Destroyer Gun

May, intanto, fa un culo a cappello di prete a Ward, visto che lui l’aveva ingannata facendo sesso con lei senza dirle che era dell’Hydra.

Agents Of S.H.I.E.L.D. - Garreth Deathlok

Ghhhh!!

Sembra che tutti stiano per vivere felici e contenti, ma Garrett non è morto. Entra in una macchina che lo trasforma definitivamente in un nuovo Deathlok. Ma non riesce a fare un passo, che Coulson lo disintegra con l’oggetto 0-8-4.

Ora possono vivere tutti felici e contenti e Fury nomina Coulson nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. con il compito di riformare l’agenzia. Non si sa con quale autorità visto che Fury è ufficialmente morto per tutti.

Ecco come finisce la prima stagione Agents Of S.H.I.E.L.D.

Spero vi sia piaciuto il post e, nel caso, lo facciate girare per l’internet.

A voi è piaciuta?

 

 

Tutti i post sull’Universo Cinematografico Marvel:

Marvel Cinematic Universe

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"