L'Angolo del Tennico

Farsi la sala cinema – Organizzare la Sala Cinema – Puntata 5

17

Organizzare la sala cinema

Finalmente il nostro viaggio nella costruzione di una sala cinema come si deve in casa nostra, è arrivato alla disposizione fisica degli elementi che abbiamo comprato.

Sono sicuro che dopo i post precedenti siete subito corsi a spendere i vostri soldi per comprare tutto il necessario a godervi un film come foste al cinema e ora avete la casa piena di scatoloni, trepidanti di sapere dove, come, quando e perché piazzare la roba in modo intelligente.

Questo post vi viene in aiuto spiegandovi come disporre tutto quel ben di Dio.

(altro…)

Farsi la sala cinema – Come scegliere l’impianto Audio – Puntata 4

22

Scegliere l'impianto Audio

Come ogni settimana torna L’Angolo del Tennico con i consigli e le cose da sapere su come farsi una bella saletta cinema in casa propria.

La settimana scorsa ho parlato della classificazione, in base al nostro budget e alle nostre pretese, degli impianti audio.

Siccome ero andato un po’ lungo, ho deciso di rimandare ad oggi la descrizione delle caratteristiche minime che un impianto audio, di qualsiasi fascia di prezzo, dovrebbe avere e quelle di cui possiamo fare a meno perché inutili o fuorvianti.

Oggi vediamo proprio queste cose.

(altro…)

Farsi la sala cinema – Le basi dei componenti Audio – Puntata 3

35

Farsi la sala cinema - Audio

Come ogni settimana, arriva puntuale come la morte, l’appuntamento con l’Angolo del Tennico, la rubrica semiseria che, in teoria, dovrebbe aiutarvi a scegliere i prodotti migliori, per le vostre esigenze, per farsi una bella Sala Cinema. O quanto meno che vi soddisfi.

Oggi parliamo della parte audio della sala cinema. Vi avverto, qui cominciano a volare i soldi, come se fossimo tutti ricchi sfondati e ci accendessimo le sigarette con i biglietti da 500 euro.

La scelta dell’impianto audio è decisamente la parte dove dobbiamo capire bene cosa vogliamo e regolarci di conseguenza.

Io non sono un audiofilo, la componente audio di un impianto mi piace, mi interessa, ma quello che mi importa veramente è sentire bene in base ai miei gusti. Non mi importa il suono più pulito dell’universo, che mi fa sentire il respiro dei grilli, perché non sono in grado di apprezzarlo fino in fondo e, di conseguenza, mi sono orientato per una scelta audio nella media, ma che mi soddisfa pienamente.

(altro…)

Farsi la sala cinema – La Tv e i cavi video – Puntata 2

45

La Tv e i cavi video

Oggi la seconda puntata di come farsi la Sala Cinema districandosi tra i millemila dubbi che ci attanagliano al momento di tirare fuori i soldi.

Questa serie di post, visto che vi è piaciuto il primo vado avanti, non vuole indicare cosa comprare o non comprare, ma come scegliere quello che fa al caso nostro.

La volta scorsa ho spiegato come cominciare ad orientarsi nella selva delle Tv, ma mi sono reso conto che, per non essere troppo tedioso, mi sono tenuto sul vago. Oggi vorrei rimediare spiegandovi cosa esattamente vedere nelle Tv.

Spero di non annoiarvi.

(altro…)

Farsi la sala cinema – Scegliere la Tv – Puntata 1

65

Scegliere la Tv

Alla facciazza della crisi, ho appena cambiato la Tv.

Devo dire che quella che avevo prima aveva 6 anni e cominciava a non essere più al passo con i tempi, che si sa, un anno per noi corrisponde a 5 per un televisore.
Chi, come me, è un appassionato non si accontenta facilmente.
Quindi ho deciso di aggiornare la mia Sala Cinema, prendere una Tv un pochino più grande e che mi soddisfacesse… sì devo trovarmi una donna.

Comunque cercare la Tv ideale è davvero difficile, è un po’ come muoversi nella giungla già per uno che se ne intende, figurarsi per chi non se ne intende molto.

Questa serie di post vogliono essere un aiuto per chi vuole farsi una Sala Cinema decente.
Non dirò marche e modelli tra cui scegliere, ma consigli pratici per sapere in che direzione muoversi, non farsi fregare dalle offerte e soprattutto spendere il giusto, senza cadere nel gorgo delle spese allucinanti.

(altro…)

IMAX 3D, il giudizio definitivo

27

IMAX

Il post più letto in assoluto di questo blog è quello che riguarda la sala IMAX dell’UCI di Pioltello.

Nonostante quel post, c’è chi ancora mi chiede se vale la pena andarci.

Probabilmente quel post è troppo tecnico e non si capisce bene, così ho deciso di andare personalmente a rivedere Pacific Rim buttando via 14 euro, dopo averlo visto la settimana prima in sala Energia all’Aracadia, in modo da fare un confronto sulle due sale cinema sfruttando lo stesso film.

Questo è un post sulla prova sul campo, per le informazioni tecniche sull’IMAX, la differenza tra IMAX Digitale e IMAX vero, fate riferimento a questo post.

Per parlarvene mi aiuterà l’Omino Delle Domande (ODD), la mia parte cagacazzo curiosa, che mancava dal blog dai tempi del post sul LAG.

(altro…)

IMAX di Pioltello, ne vale la pena?

55

Fin da piccolo ho sempre adorato andare al cinema, nonostante la presenza delle Bestie da Cinema. I film visti al cinema hanno un sapore tutto particolare, un’emozione unica, irripetibile tra le quattro mura domestiche.

Quando ero piccolo il cinema migliore a Milano era l’Odeon, in centro, dietro il Duomo. Poi quel cinema è finito nelle mani berlusconiane della Medusa Cinema ed è stato adattato per trasformarlo in un multisala, ristrutturandolo alla morte e facendo ventordici sale dove prima ce n’era una enorme bellissima. La sala enorme c’è ancora, ma non è più così enorme, in compenso ci sono un sacco di sale satelliti piuttosto pezzenti, alcune così ridicole, strette e lunghe, che ti sembra di vedere il film seduto sull’autobus.

Tutto questo è stato causato dall’Arcadia di Melzo, primo vero multisala costruito con tutti i criteri di chi ama il cinema e ha investito sulla qualità piuttosto che la quantità. Infatti l’Arcadia ha solo 5 sala. Da questo, intorno a Milano, sono nate una miriade di multisala legati ai centri commerciali che c’è solo l’imbarazzo della scelta… almeno per chi non se ne intende e va al cinema così, perché non sa che cosa fare a casa.

Tra questi multisala c’è il cinema di Pioltello, eco-mostro illuminato di blu spuntato nel giro di una notte, che ha avuto una storia piuttosto travagliata. Nato come Kinepolis, poi venduto varie volte, fino ad essere acquistato dalla UCI Cinemas qualche anno fa e che l’anno scorso annunciò che avrebbe costruito una sala IMAX.

(altro…)

Il buono, Il brutto e il 3D

9

Come forse vi sarete accorti ormai qualsiasi film esce al cinema è in 3D. Ma proprio qualsiasi film, anche quelli inutili, perfino quelli di Ezio Greggio.

Ma a che serve davvero il 3D? Come viene realizzato? Quanto costa fare un film in 3D? E i televisori 3D? Noi siamo in 3D? Da dove veniamo e, soprattutto, dove cazzo vogliamo andare con ‘sto 3D?

A queste e ad altre domande risponderò nel post con l’aiuto di Voyager e Sandro Giacobbo, che se non se ne intende lui di puttanate non se ne intende nessuno… però non ci sono i Templari a sto giro, cioè, c’erano, ma ho preferito lasciarli da parte.

(altro…)

“HomoLAGmachia”, l’antica sfida tra l’uomo e il LAG

0

LAGGAQuando qualcuno si mette al pc o impugna il pad per qualche partita online pensa che il nemico da battere sia un giocatore sconosciuto di un qualche paese straniero. Niente di più sbagliato, il vero nemico è molto più subdolo e si annida ovunque, nella connessione internet, nei cavi nelle connessioni tra pad e console, console e Tv, peggio dei nemici dell’igiene, ed è il LAG.

Avevamo già spiegato nel nostro Nerdabolario cosa è il LAG, ma, per una serie di post che pubblicherò prossimamente, è meglio approfondire l’argomento. Anche perché c’è ancora molta gente all’oscuro di questa piaga questo problema, che infesta le nostre partite online e spesso anche quelle offline. Schiere di giocatori ignari che si buttano in partite già perse in partenza a causa del LAG, gente che, frustrata senza sapere il vero motivo della loro noobbaggine incapacità, abbandona i videogiochi e poi finisce male, si dà alla droga o, peggio, finisce a fare l’impiegato alle poste. Certo altri sono proprio scarsi in generale, quindi a loro, con questo post, fornirò una buona scusa per giustificare le loro pessime statistiche e le loro patetiche prestazioni al gioco.

Quindi cominciamo il nostro viaggio alla conoscenza del LAG, sperando di non annoiarvi troppo, a tale scopo mi farò aiutare dal cagacazzo dall’Omino Delle Domande (ODD) che alberga in me. Tra l’altro il post è un po’ lungo, però non è che dovete lavorare per forza, è lunedì mattina, prendiamocela con calma, no?

(altro…)

Torna all'inizio