Articoli con tag Sam Mendes

Spectre, il nuovo classico Bond, James Bond

5

Spectre

Oggi tutte le major puntano a fare film di successo con personaggi commerciabili per creare brand ripetibili e avviare franchise che assicurano incassi per tre, quattro, cinque, mille sequel.

Ok, rileggendo la prima riga mi rendo conto di aver scritto una supercazzola, ma la frase ha davvero un senso.

Ha un senso perché il franchise più longevo dell’universo cinematografico è già stato fatto in tempi non sospetti. Quando ancora la parola franchise non era di moda e nemmeno il concetto stesso era mai stato preso in considerazione prima di fare un film.

E il franchise più lungo, redditizio e tutto quello che volete è 007 – James Bond, arrivato al film numero 24. Ian Flemming da lassù sta ghignando, secondo me.

Ma, appunto, arrivati al ventiquattresimo film, la domanda sorge spontanea, Spectre com’è?

(altro…)

Le mini recensioni ciniche di Nerds’ Revenge

11

Mini recensioni ciniche

Spesso mi accusano di essere logorroico e di metterci troppo a spiegare una cosa.

In effetti è vero, non ho il dono della sintesi. A me piace specificare per bene e spiegare fino in fondo il mio pensiero in modo da non essere frainteso.

Mi rendo conto che, anche qui quando parlo dei film, o di altre cose, sono didascalico e ci metto un sacco ad arrivare al punto, a volte senza nemmeno esprimere bene il mio pensiero.

Oggi ho deciso di cambiare e di parlare di una serie di film in modo veloce e agile, voglio riassumere in poche righe il film di cui parlo, fare delle mini recensioni striminzite che vadano direttamente al punto. Recensioni così brevi che possono anche essere Twittate con l’ashtag #minirecensioni.

Inutile dire che ci saranno degli spoiler, ma sono tutti film vecchi e, soprattutto, spero vi piacciano.

(altro…)

5 attori che mi piacciono un casino… in questo momento

25

Mi sono accorto che nelle cinquine di attrici che mi fanno schifo, attrici fighe che mi piacciono un casino e attori che non sopporto, non avevo ancora elencato i 5 attori che, invece, in questo momento mi piacciono molto.
Non dico che appena esce un film con loro mi fiondo al cinema, però se ci sono loro, i film li vedo più volentieri, anche se magari sulla carta non mi ispirano.

Inutile dire che la classifica è valida per questo periodo, se l’avessi fatta qualche anno fa sarebbero entrati a far parte gente come Kevin Spacey, Michael J. Fox, John Travolta, Harrison Ford, Jack Black, De Niro, Gene Wilder, Tim Curry e tanti altri. Però sono scesi nei miei gusti, vuoi perché lavorano meno, vuoi perché i loro ultimi film non sono stati un granché, vuoi perché sono morti. Che ci volete fare, sono un tipo volubile.

È anche ovvio che se questo post l’avessi scritto fra cinque anni, sarebbe stato completamente diverso.

Siccome ci tengo a chiarirmi bene, ribadisco che sono gusti miei personali, non verità assolute, quindi per favore evitate insulti, sputi e di bucarmi le gomme della macchina.

(altro…)

And the Oscar goes to… aspetta un attimo, parliamone

13

Come sapete settimana scorsa sono uscite le candidature ai premi Oscar 2013, quelli che si danno ai film e agli attori del 2012.

Ovviamente se ne è parlato moltissimo, alcuni non erano d’accordo, altri, altri così così. Mancano nomi illustri, sia di registi che di film, qualcuno si è lamentato, altri hanno alzato il sopracciglio, qualcun altro ha battuto i piedi per terra e ha pianto. Insomma le solite scene tra vincitori annunciati, esclusi eccellenti e perdenti cronici.

Nessuno però si è chiesto se davvero gli Oscar valgano ancora qualcosa.

(altro…)

007 – Skyfall, cadesse il cielo è sempre Bond, James Bond

7

Non sono un fan sfegatato di James Bond e dei vari 007. Molti mi piacciono, e me li sono visti tutti, anche quello con George Lazenby di cui non si ricorda mai nessuno, ma non sono un suo fan.
Non ho uno smoking, non mi compro orologi e completi perché li indossa Bond nei film, non colleziono memorabilia e ho un solo blu-ray di 007 nella mia collezione: “007 – Casino Royale“, quello che mi è piaciuto di più in assoluto, seguito a ruota da “007 – Goldfinger“.

Quest’anno James Bond compie 50 anni, e li festeggia con il suo ventitreesimo film: “Skyfall“, dove c’è tutto il Bond classico e quello nuovo, e rappresenta un po’ la fine di un ciclo.

(altro…)

Torna all'inizio