Articoli con tag Steve Jobs

Steve Jobs e la brutta storia dei bio-pic

9

Steve Jobs

Come promesso, oggi parlo del secondo film visto in settimana. Il fatto che pubblichi 2 post di fila, è chiaramente uno dei segni dell’Apocalisse imminente. Per dire. Se diventano 3, cominciate a cercare riparo.

Comunque, questo sono andato a vederlo perché volevamo vedere un altro film, ma le sale erano tutte piene zeppe, solo posti in piedi. Invece per Steve Jobs di posti ce n’erano a strafottere, di sabato sera. Sarà un caso, oppure non frega niente a nessuno di conoscere la vita di quello che ci ha modificato la vita con i suoi prodotti?

A me, sinceramente, il film interessava poco, ma ormai ero al cinema quindi mi sono infilato in sala.

Parlare di questo film mi sembra un’ottima occasione per fare un discorso sui bio-pic in generale.

(altro…)

Caro John Lasseter, ho visto Planes

44

Planes

Faccio outing e vi dico che domenica mattina ho visto Planes. Tanto sono già stato cazziato da BruceIommi per aver preferito Prisoners a Machete Kills, quindi non ho niente da perdere.

Non è che ci tenessi particolarmente a vederlo, ho solo accompagnato il mio nipotino, che ogni scusa per vederlo è buona, ma d’altronde quando dice: “Gli aerii sono i miei freferiti” come si fa a dirgli di no?

Non che mi aspettassi molto, ma nemmeno il nulla assoluto. Appena uscito dal cinema, mi è venuta una voglia matta di scrivere una lettera a John Lasseter, che ha scritto il film.

(altro…)

Ingannevole è il Trailer più di ogni cosa…

28

Ieri ero lì che mi arrovellavo il cervello, scandagliando tutte e due le mie idee, per decidere di cosa parlare oggi.
Ad un certo punto, come un fulmine a ciel sereno, è apparso su Facebook il buon Theo a chiederci cosa ne pensavamo dei trailer. Stavo rispondendogli quando mi sono accorto che la risposta era troppo lunga, quindi ecco di cosa avrei scritto oggi: i Trailer.

Dopo 5 minuti maledicevo Theo perché ci sarebbe abbastanza materiale da scriverci un intero libro sui trailer. Oppure un post lungherrimo e noiosissimo.
Siccome vi voglio bene e non vi voglio tediare, ho deciso di scrivere un post concentrandomi su alcuni aspetti dei trailer dei film che ci piacciono a noi nerd.

Ovviamente, come ogni volta che mi metto a scrivere cose del genere, ho un vuoto assoluto di memoria e non mi ricordo le cose che ho notato. Poi appena pubblico, si apre la diga e mi torna tutto in mente… ho il cervello che si ribella.

(altro…)

Film da Nerd: “I Pirati Della Silicon Valley”

11

L’anno prossimo usciranno ben 2 film sulla vita e le opere di Steve Jobs.

Il primo, prodotto da Sony, è basato sul libro biografico di quell’avvoltoio di Walter Isaacson che aveva già pronto nel cassetto aspettando solo che Jobs tirasse gli ultimi.

Il secondo è un un biopic indipendente, con Ashton Kutcher nei panni di Steve Jobs, che racconterà la storia del fondatore della Apple fino al 1985, anno in cui è stato sbattuto fuori a calci in culo allontanato dalla società da lui fondata.

Ci metto la mano sul fuoco che entrambi saranno due belle agiografie sulla vita e i miracoli di San Jobs. Su quanto era buono, bello, bravo ed eroico il nostro Steve. Di come le sue creazioni abbiano chiuso aperto la mente a milioni di persone e cambiato il mondo debellando i malefici telefonini con i tasti e tutti i colori, ad eccezione del bianco con la lucetta blu e del nero lucido.

Però un biopic su Steve Jobs c’è già e non parla solo di lui, ma anche dell’altro “guru” dell’informatica: Bill Gates.

Questo film è “I Pirati Della Silicon Valley“.

Se mi state odiando per quello che ho scritto fino adesso su Jobs, allora freste meglio a non leggere il resto del post. Chi non crede nei miti e nei santi fatti uomo continui pure.

(altro…)

Fondamentalismo Nerd

6

Qualche giorno fa un fan della pagina di Facebook del blog, Nicholas R., mi ha passato in privato il post di un altro blog: “I veri nerd esistono e vi odiano“.
Purtroppo ho potuto leggerlo solo l’altra sera, mi ha fatto ridere per le due battute presenti nel post e mi ha fatto innervosire per tutto il resto.

Un argomento simile lo avevamo trattato anche noi una vita e mezzo fa, con toni meno estremisti del post qui sopra. Al momento avevo pensato di commentare il post direttamente, poi le cose da dire erano tante, quindi ho pensato di scrivere un post di risposta.

(altro…)

iPhone 5 Vs The World

18

Settimana scorsa finalmente è stato presentato al mondo intero il nuovo, fiammante iPhone 5.

Dico finalmente non perché lo aspettassi, ma perché non se ne poteva più di vedere gente che schiumava nell’attesa del questo nuovo prodotto Apple. Per me è stato come togliermi un calcolo.

Dopo la presentazione il mondo di internet, ovviamente, è esploso: recensioni su recensioni, liti furibonde sui social network, prese per il culo, pubblicità comparative e via dicendo.

Non discuterò la qualità dell’iPhone 5, né farò paragoni, non sono un Apple fan e mai lo sarò, ma volevo parlare di tutto quello che è girato intorno a questa presentazione nei giorni successivi, e che ancora sta monopolizzando il cyberspazio.

(altro…)

Pixar, la storia di come ha rivoluzionato l’animazione

8

Se c’è una casa di produzione il cui nome, abbinato ad un film, mi fa alzare il culo dal divano per fiondarmi al cinema è sicuramente la Pixar.

Quando si parla della Pixar, e dei suoi prodotti faccio, una fatica bestia a rimanere obiettivo e, allo stesso modo, non posso più vedere un “cartone animato” senza paragonarlo a quelli della società di Lasseter e Co. e , quasi sempre, i prodotti delle compagnie rivali ne escono con le ossa rotte.

In 25 anni di storia cinematografica la Pixar non ha mai deluso, se non nell’ultimo periodo.

(altro…)

Evil Wannabe – Top 5 dei cinque cattivi che avrei voluto essere – Puntata 3

6

Durante le scorse settimane, Cap e MrC,  con le loro Evil Top 5, hanno scomodato una schiera di cattivi di tutto rispetto: roba da non dormirci la notte.
Conoscendoli però vi confesso che non sono sicuro che abbiano avuto il coraggio di andare fino in fondo: il loro lato oscuro nasconde ancora dei signori del Male che forse non hanno avuto il coraggio di scomodare.
(altro…)

2013: allarme a Hollywood!

3

Prendiamo la profonda mancanza di idee che da anni imperversa a Hollywwod. Sommiamo dei budget per i film sempre più alti. Dividiamo per il pubblico che si sta stufando del 3D pietoso che ormai accompagna ogni film (ma di questo parliamo un’altra volta, promesso!) e del relativo costo del biglietto. Mescoliamo bene ed il risultato che otteniamo è uno scenario desolante in cui le buone idee non vengono prodotte perché ritenute rischiose e gli studios si buttano su prodotti di facile presa, o ritenuti tali.

Chi ci perde alla fine siamo sempre noi, pubblico, che ci troviamo colossali porcate in un 3D inesistente. Usciamo dal cinema con il mal di testa, le vertigini e la nausea e non sappiamo se il problema sono state 2 ore di film scurissimo che abbiamo dovuto vedere con la faccia totalmente aggrottata, oppure è stata proprio lammerda che abbiamo visto. Per non parlare degli intestini che fan le capriole a causa delle Note Marroni che abbiamo sentito

Dei film che aspettiamo di più quest’anno ne abbiamo parlato già qui, ma ora tocca a tutte, o quasi, le perle messe in preproduzione per il 2013… e c’è da piangere.
(altro…)

Torna all'inizio