Articoli con tag X-Men

Deadpool, il supereroe che cambierà i supereroi

10

Deadpool

Questa settimana ho sviluppato una certezza incrollabile: la buona volontà non basta.

Non basta uscire di corsa dal lavoro, infrangere le leggi stradali in 50 stati per fiondarsi al cinema saltando anche la cena. Non basta sedersi e sopportare l’iPhogne di un sudamericano puntato in faccia, che non puoi dirgli niente perché ha l’aspetto e l’odore di uno che è evaso da Guantanamo rimanendo nascosto dentro il culo di un pollo per tre mesi. Non basta fare tutto questo per vedere Deadpool il giorno dell’uscita, se poi quelle due ore di durata del film, sono le uniche che puoi dedicargli in una intera settimana.

Non basta la buona volontà, perché, anche se ci tieni, prima di oggi non sei riuscito a scrivere le tue opinioni sul film. E la cosa ti ruga abbastanza.

Però, finalmente, ti sei messo al computer e hai cominciato a scrivere e, forse, questo post riesci a pubblicarlo.

Sempre che non vai in sbattimento perché stai scrivendo rivolgendoti a te stesso e la cosa ti fa venire una gran voglia di cominciare a prendere il Prozac. Soprattutto perché ti piace parlare da solo.

(altro…)

X-Men gli errori di continuity della saga cinematografica

33

X-Men

Ormai X-Men: Giorni Di Un Futuro Passato è uscito da qualche mese, ha riscosso il suo meritato successo tra il pubblico e la critica e ha tentato di sistemare un po’ di magagne che c’erano nella saga cinematografica degli X-Men.
Bryan Singer si è messo di buzzo buono per cancellare completamente X-Men – Conflitto Finale, il terzo film ufficiale della saga del 2006, e mettere un po’ d’ordine nella storia degli Uomini X per poterla portare avanti partendo nuovamente da zero.

In parte ci è riuscito, ma la Fox aveva fatto uscire un sacco di film, tra filone principale e i due spin-off su Wolverine, in cui le cose erano belle incasinate.

Con questo post vorrei segnalare tutti gli errori di continuity che sono stati fatti, prendendo spunto da altri post trovati in rete e integrati con cose che ho notato io. Ovviamente contiene spoiler su tutti i film, ma immagino che se siete venuti a leggere li conosciate già e non ci siano problemi.

Sono anche ben conscio che la continuity dei fumetti è ancora più incasinata.

(altro…)

X-Men – Giorni Di Un Futuro Passato tiepidino

33

X-Men - Giorni Di Un Futuro Passato

Mi sa che questa volta devo stare attento a quello che scrivo, perché in giro non leggo altro che commenti entusiastici su questo nuovo X-Men – Giorni Di Un Futuro Passato.

Praticamente tutti stanno dicendo un gran bene del film e questa volta se ne scrivo male vengono davvero a prendermi a casa con forconi e torce, visto che la logica imperante è: “Non sei d’accordo con me? E allora muori!
Ultimamente, per il popolino di internet, non essere d’accordo significa due cose: se parli bene di una cosa che non è piaciuta non capisci un cazzo; se parli male di una cosa che è piaciuta, allora ti devono succedere cose bruttissime a te e alla tua famiglia, fino alle settima generazione.

Ovviamente non dico delle persone educatissime che bazzicano costantemente questi lidi, ma in generale, mica tutti quelli che leggono poi commentano anche, magari si limitano a mandare mail minatorie. Oppure commentano, ma sono commenti che non cercano il dialogo, sono solo lo sfogo di una frustrazione profondamente radicata, così pieni di invettive, parolacce e tristezza che mi limito a cancellarli.

Però, ecco, abbiate pazienza, mi trovo un po’ in difficoltà a parlare di un film che ho trovato carino, ma non mi ha esaltato come ha fatto con molti. Naturalmente vi spiego perché per filo e per segno e scusate se non userò la parola “capolavoro” in questo caso.

Ovviamente il post sarà esente da spoiler fino al trailer, dopo il quale cominceranno, leggete sereni.

(altro…)

Marvel Cinematic Universe – Iron Man 2

9

Iron Man 2

Eccomi di ritorno, siete contenti? Avete pianto tanto per la mia assenza? Immagino di sì, bene ora potete smettere.

Siccome ho avuto una settimana un po’ travagliata, tra viaggi, incubi, fantasmi ed emicranie lancinanti, che se vi va potrei parlarvene, non son riucito a riaprire il Nuovo Cinema Amarcord per tempo, quindi ho puntato sull’Universo Marvel Cinematografico. Che bello né?!

Bene, siamo giunti al terzo film di questo universo: Iron Man 2.

Maccome…” direte voi, “…Ma con tutti gli altri personaggi, di nuovo Iron Man?!

Ebbene sì, miei cari, ora vediamo subito perché di nuovo Iron Man.

(altro…)

Marvel Cinematic Universe – Le basi

25

Marvel Cinematic Universe

Eccoci, finalmente!

La settimana scorsa mi è stato chiesto di fare una summa dei film Marvel al cinema per creare una sorta di vademecum con cui orientarsi. O almeno è questo che ho capito io.

Siccome non son proprio capace di fare le sintetiche e visto anche il mio essere un precisino della minkia, ho deciso di parlare di ogni film citando gli easter egg, i collegamenti all’universo Marvel cartaceo, che poi non sono altro che citazioni per il fan service, e delineando al meglio possibile quello cinematografico.

Tengo a precisare una cosa, in questo contesto non interessa se un film è bello o brutto, fatto bene o fatto male, fedele o infedele al fumetto. In questo contesto prendo in esame solo l’universo cinematografico nel suo insieme e cerco di tracciarne una mappa, non di parlare della qualità dei film.

È chiaro, anche, che l’Universo Fumettistico c’entra poco e niente con l’Universo Cinematografico, sono due cose diverse che sfruttano gli stessi personaggi in modi diversi.

Spero in ogni caso di fare le cose per bene e, soprattutto, di farvi cosa gradita.

(altro…)

I trailer dei film che verranno

41

Film del 2014

Venerdì, che il cielo sia ringraziato, da domani comincia il week end e ci possiamo rilassare, insomma, oggi è tutta in discesa.

Così ho deciso di fare un post leggero leggero per chiacchierare, se ne avete voglia, dei film interessanti, per noi, che arriveranno tra poco, visto che l’estate americana è alle porte e un po’ di trailer sono stati rilasciati in questi giorni.

(altro…)

I 5 power up che ho immaginato di utilizzare nella vita reale

13

Power Up in real life

Quando ci siamo conosciuti qualche mese fa, ho lasciato che fossero le cazzate che scrivo a presentarmi e così, scoprendo subito le mie carte, tra i primi post che scrissi ce ne furono ben due dedicati alle armi videoludiche che ho sempre immaginato di utilizzare avere nella vita reale.
Nel post dedicato alle armi da fuoco il nostro DDD mi fece notare che oltre alle armi ci sono tante altre cose interessanti relative ai videogiochi da poter utilizzare nella vita reale! Oggi sono qui per parlavi di una componente a me alquanto cara i poteri/potenziamenti.

Molto più delle armi, di qualsivoglia natura, trovo i poteri decisamente interessanti, un po’ per il retaggio culturale dei supereroi, un po’ per l’attaccamento emotivo al concetto stesso: fin da bimba ho infatti immaginato di venir fuori dalle situazioni assurde grazie al provvidenziale intervento di un videogiocatore che aveva trovato per me il power up perfetto.
Attenzione però, a questo proposito è necessario fare diversi distinguo. (altro…)

Voglia Di Vincere – Nuovo Cinema Amarcord

33

Voglia Di Vincere

Con leggero ritardo, anche questa settimana, per la gioia del Club Nostalgici, il Nuovo Cinema Amarcord riapre proiettando uno dei miei film preferiti degli anni ’80: Voglia Di Vincere.

Vi ho accontentato scrivendo di film che piacevano a voi o di cui eravate curiosi, ma oggi tocca ad un film che piace a me e che ho visto così tante volte che, quando ho rimesso su il dvd, mi sono reso conto di sapere gran parte dei dialoghi a memoria. così, per farvi capire quante robe inutili riesco a memorizzare.

Voglia Di Vincere è uno di quei film che si porta dietro tante cose: sensazioni, stati d’animo, ricordi e curiosità.

Fatevi strappare il biglietto dalla maschera e accomodatevi che comincia.

(altro…)

I 10 migliori costumi dei supereroi al cinema

34

10 migiori costumi dei supereroi al cinema

Purtroppo, per motivi di ordine pratico, il film che ho visto questo week end slitta a domani. Spero non cominciate a piangere, strapparvi i capelli e battere i piedi per terra, sono tornato tardi e non potevo scrivere subito il post.

Oggi, per consolarvi, si parla dei 10 migliori costumi dei supereroi al cinema, che un paio di settimane fa ho parlato dei 10 peggiori costumi ed è giusto fare anche il contrario.

Visto che l’argomento è scottante e rischia di finire a mazzate, pugni sulla faccia e ginocchiate nelle parti intime, è doveroso fare un paio di premesse: sono miei gusti personali tenendo conto anche dell’anno di produzione, la fedeltà o la rielaborazione del costume per renderlo credibile sul grande schermo. Alcuni costumi belli sono rimasti fuori dalla lista, ma vi assicuro che è stata una scelta sofferta e davvero dura.

Ovviamente avete occasione di esprimere le vostre opinioni nei commenti e indicare quali, secondo voi, meritavano di più o di meno, senza troppe parolacce o minacce ai famigliari.

(altro…)

Wolverine – L’Immortacci che roba brutta!

44

Wolverine è un personaggio estremamente affascinante.

Ha un passato misterioso. Ha una vita lunghissima che l’ha portato a vivere parti di storia dell’umanità interessanti e a vedere parti di mondo esotiche e affascinanti. Ha un nome proprio più figo del suo nome di battaglia, Logan. Ha un potere rigenerante che gli permette di guarire da qualsiasi ferita e, tecnicamente, di non morire mai. Ha gli artigli retrattili ricoperti di un metallo tanto insesistente quanto indistruttibile, l’Adamantio, che li rende più affilati e letali della spada di Goemon. Ha lo scheletro ricoperto dello stesso metallo, cosa che unita la potere rigenerante ti fa dire: “E chi lo ammazza quello?!“. Non ha scrupoli. Parla pochissimo e quando parla c’è da cagarsi addosso. Ha i sensi sviluppati come gli animali, per cui è impossibile prenderlo di sorpresa e fargli gli scherzi. Ha una forza spropositata. Ha una pettinatura abbastanza figa e per via del suo potere non diventerà mai calvo con l’età.
Certo ha qualche piccolo difettino: puzza, fuma i sigari, è alto un metro e una mela, ha un carattere che una donna in premestruo è un angelo a confronto, è peloso come una scimmia, il suo nome di battaglia in italiano è Ghiottone, che per uno così temibile fa un po’ ridere, e la sua storia editoriale, negli ultimi anni, l’ha portato a diventare un personaggio ad altezza bimbominkia molto meno interessante.

Ora la domanda sorge spontanea: perché da un personaggio così tosto riescono a trarre film che definire mediocri è fargli un gran complimento?!

(altro…)

Torna all'inizio