Storie di vita da Nerd

Storie Di Vita Da Nerd l’ebook

76

Storie di vita da Nerd

Eccoci arrivati al momento delle altre spiegazioni per la mia latitanza degli ultimi mesi.

Come dicevo quando vi ho detto che sto facendo lo Zelig Lab, c’erano due motivi perché scrivevo poco sul blog.

Il primo era quello, il secondo, quello ancora segreto, è che stavo scrivendo Storie Di Vita Da Nerd.

Paura, eh?!

(altro…)

Wolfmother: non sono un animale da concerto

19

Wolfmother Concerto

Ieri era una serata come tante.

È cominciata con un aperitivo al baretto con la Paciu e Ultimate Jar Jar Binks e poi ci siamo ritrovati al Magnolia per il concerto dei Wolfmother.

(altro…)

La Rabbia

28

Rabbia

Il blog non è un tuo amico.

Questa è la regola d’oro per gestire un blog, perché, fondamentalmente, alla gente frega poco e niente dei fatti tuoi, delle lamentele e di tutte quelle cose con cui puoi ammorbare gli amici fino a che cominciano a negarsi al telefono.

Eppure, come ogni regola, ogni tanto viene infranta. Oggi mi sa che questa regola la sfondo proprio, perché ieri mi sono arrabbiato abbastanza da aver buttato una giornata intera per niente e aver avuto i bruciori di stomaco.

Ed è bastata una telefonata.

Così, per sfogarmi, oggi ho deciso di parlarvi della Rabbia.

(altro…)

Il Battesimo, una delle grandi tragedie dell’umanità

45

Il Battesimo

Questo week end non è uscito niente di interessante, per cui non sono andato al cinema. Se pensate che la cosa più appetibile era 3 Days To Kill, avete un’idea di quanto desolante fosse la programmazione.
Ho pure pensato, per quasi cinque minuti, di andare a vederlo, ma Kevin Costner che passa dal vendere il tonno in scatola a fare il killer spietato, non mi ispirava tantissimo.
Poi magari è bellissimo, chissà.

Però, ieri pomeriggio, ho potuto partecipare al battesimo di due cuginette nuove nuove: la prima figlia di Capitan Catarro e la seconda di Lord Casco. Eco svelato uno dei motivi per cui loro non scrivono più sul blog.

(altro…)

Io non ho paura. E invece un po’ ce l’ho e non dormo

66

Avere Paura

Prima o poi il post sulla paura, soprattutto sulle mie paure, doveva arrivare.

Io faccio il gradasso, vado a vedere i film horror, scrivo post dove mi immagino di vivere dentro quei film, rido in faccia alla morte e poi in realtà mi spavento per tutto.

Ho un sacco di paure che fanno ridere tantissimo i miei amici e insistono perché io ci scriva su un post, che così mi sputtano anche un po’ con voi.

Vi devo avvisare, quello che segue contiene descrizioni di scene non adatte ad un pubblico di minori, di anziani e di gente facilmente impressionabile. Ergo, se lo leggete e poi vi spaventate, non ve la dovete prendere con me, però sappiate che la cosa mi fa felice.

(altro…)

Se la vita fosse un film… horror

18

Se la vita fosse un film... horror

Ci sono ricascato con tutte le scarpe: ieri sera ero mollemente adagiato sul divano di casa mia, come un ricco romano sul triclivio ad un festino di Caligola, e scanalando forsennatamente sulla Tv son capitato su un film horror.
Non avendolo mai visto mi son detto: “Perché no?” e ho cominciato a guardarlo.

MI ha così annoiato che la mia mente ha cominciato a vagare e mi sono messo a pensare: “Ma se la mia vita fosse un film… horror?

Tutte le elucubrazioni che ne sono seguite le ho raccolte in questo post, pieno zeppo di condizionale usato male.

(altro…)

Il dramma di cambiare look

61

Cambiare Look

Ebbene, ultimamente sto subendo forti pressioni, chiamiamole pure torture psicologiche, per cambiare look.

Per me cambiare look è un trauma per tutta una serie di motivi che andrò a spiegarvi.

Però mi rendo conto che come mi son vestito fino ad adesso non va bene in tutte le occasioni. Anzi, va bene solo in alcune.

Per fortuna ho una persona che, come Virgilio, mi sta accompagnando nell’inferno del cambio di vestiti, attraverso tutti i gironi infernali che questo comporta.
Che poi sia la stessa persona che mi sta violentando psicologicamente per farmelo fare è un altro discorso.

(altro…)

MrChreddy Vs Windows 8

44

Windows 8

È successo: ho dovuto cambiare computer.

Ho un vecchio computerino portatile con il quale facevo più o meno tutto quello che potevo fare che non richiedesse troppe risorse, e un PC fisso su cui faccio il resto.

Il computerino ha deciso che, dopo tanti anni di onorato servizio, non ne poteva più ed è andato in pensione. La batteria durava ormai una 20 di minuti, si continuava a bloccare, appena aprivo due schede insieme di Chrome entrava in meditation guru e dovevo aspettare che raggiungesse la pace interiore prima di poter rimettergli mano.
Quello fisso è in una stanza in cui ci sono interferenze che disturbano il segnale wi-fi e spesso lavorarci significa avere tanta, tanta, tanta pazienza e salvare spessissimo.

Quindi mi son detto: perché non mi prendo un portatile su cui posso fare tutto?

Così ho fatto, ma, ovviamente, comprare un PC trattandosi di me non è una cosa facile, né divertente.

(altro…)

Le frasi dei film da pronunciare nella vita di tutti i giorni – 2

32

Le frasi dei film

Visto che la prima parte vi era piaciuta un sacco, o così mi è parso, ecco a voi la seconda sulle citazioni da usare nella vita di tutti i giorni.

Alcune mi erano avanzate dall’altra volta, qualcun altra l’ho presa dai vostri commenti e ho usato la mia mente contorta per contestualizzarle.

Perché non si sa mai quale frase epica potrebbe salvarci la vita nel momento del bisogno… oppure farci fare una pessima figura nel momento meno opportuno.

(altro…)

Non entrare in quella casa

77

Non entrare in quella casa

Visto che vi piace e che l’avete eletta miglior rubrica, tornano le mie disavventure note come Storie di vita da Nerd.

Vi devo avvertire però.

Quella che segue è una storia dalle forti tinte horror.

Una roba che The Hostel a confronto sembra una roba della Disney.

Se siete deboli di stomaco, bambini o anziani, è meglio che non leggiate ciò che segue.

I fatti riportati sono tutti veri, solo i nomi sono cambiati per tutelare la privacy delle persone.

(altro…)

Torna all'inizio