Le 10 morti più stupide del cinema

Spesso la realtà supera la fantasia. Sembra una delle tanti frasi fatte, ma credo che sia vera.
Sarò ingenuo, ma quando guardo su DMax 1000 Modi Per Morire mi viene da pensare che quelle morti assurde e ridicole siano vere. Uno potrebbe obiettare che che siano tutte inventate, e potrei obiettarmelo da solo, però poi faccio un giro per Youtube e mi accorgo che la gente è abbastanza imbecille per riuscire a morire in un modo davvero stronzo.

Poi come dice non-mi-ricordo-chi, e forse me lo sono inventato io: “Ci sono molti più modi di morire che di vivere” e su questo non ci piove.

Però, in caso di morti, il cinema ci mette tutta la fantasia possibile per superare l’assurda realtà e spesso ci riesce alla grande con una serie di cose assolutamente illogiche. Tipo il fazzoletto in bocca, tutti a fare: “Mmmmmm…. Mmmmmmm…” e nessuno che lo sputa, o se lo toglie, che tanto hanno le mani legate davanti.

Comunque il meglio, il cinema, lo dà nell’escogitare le morti dei personaggi, anche nei film più seri.

Ovviamente sono bannati i film horror, i film di serie B, C, Z e soprattutto le serie Final Destination e Saw perché sennò è troppo facile.

La classifica è casuale, perché le metterei tutte al primo posto.

Mi duole avvertirvi che ci saranno spoiler sui film, quindi, se non ne avete visto qualcuno saltate quella parte. Se decidete di leggerla, poi però non rompete.

Grosso Guaio A Chianatown

Grosso Guaio A Chinatown

Tuono

Ok, ok, ok! Mettete giù torce, forconi, mazze da baseball… Ehy! Tu là in fondo, metti via l’Uzi per favore!
Lo so che è un capolavoro e bla bla bla…. tutto quello che volete. Son d’accordo con voi!
Però c’è una morte in questo film che non mi ha mai convinto, ossia quella di Tuono.
Jack uccide Lo Pang tirandogli un coltello in mezzo alla fronte, figo.
Tuono, che non è riuscito a salvare il suo padrone, si incazza come una bestia, si incazza così tanto che si gonfia e alla fine esplode.

Grosso Guaio a Chinatown - Tuono

E chissà da dietro il vapore che esce!

Capisco scoppiare di rabbia, ma dovrebbe essere un eufemismo, altrimenti io sarei spalmato sulle pareti della classe di terza elementare.
Tuono, capisco che ti incazzi, ma sfoga la rabbia attaccando Jack, urla, scatena tuoni e fulmini, fai casino, distruggi tutto, che senso ha che scoppi come un palloncino? Dai sei un personaggio figosissimo e fai davvero una fine così ridicola? E poi cos’è tutta quella roba verde che vola in giro?

Dante’s Peak

Dante's Peak

Nonna Ruth

Nonna Ruth è la nonna più amata di tutti i tempi. È la nonna che tutti vorrebbero avere: amorevole con i nipoti, sempre con le caramelle in tasca e, quando esci con gli amici, ti allunga sempre la 5 euro dicendoti: “Mi raccomando, non spenderle tutte insieme“. Te vorresti dirle che con 5 euro non ti paghi nemmeno l’acqua addizionata al bancone del bar, ma stai zitto perché a Nonna Ruth ci vuoi un bene dell’anima. Come si fa a non amare questa adorabile vecchina?

Dante's Peak - Nonna Ruth

Come si fa a non volerle bene?

La situazione però è brutta!
Un vulcano sopito da anni si sta risvegliando e bisogna attraversare un lago di acido ribollente.
C’è una scialuppa che non si sa se resisterà fino al molo dall’altra parte del lago e infatti l’imbarcazione si sta sciogliendo.
Nonna Ruth, senza dire niente a nessuno, per salvare la sua famiglia compie l’estremo sacrificio: salta nelle acque ribollenti e spinge con foga la barca che… era tipo a 2 metri e mezzo metri dall’arrivo.
Nessuno si era ancora reso conto di quanto Nonna Ruth si fosse rincoglionita negli ultimi tempi.
Nonna Ruth ci lascia compiendo un sacrificio totalmente inutile ed evitabile.
Le sue strazianti urla di dolore, mentre si scioglie come un pupazzo di neve a ferragosto, riecheggiano ancora nei nostri cuori.

X-Men 2

X-Men 2

Jean Grey – Fenice

Gli X-Men sono tutti sull’X-Jet pronti a partire, ma l’aereo non funziona bene.
Jean Grey, potentissima telecineta, sente che la gigantesca diga a poca distanza sta per cedere. Deve fare qualcosa per fermare l’acqua e far decollare l’X-Jet.
Chissà perché decide di scendere dall’X-Jet per fare queste cose, invece di farle direttamente dentro l’areo.
Xavier, seduto accanto a lei, la vede scendere, ma fa finta di essere da un’altra parte. Poi, quasi stupito: “Ehmmm… ragazzi, avete mica visto Jean?

X-Men 2 - Jean Grey

Bambini telecineti, voi fatelo da casa però…

Perché una telecineta come Jean dovrebbe scendere dall’aereo per fare quello che deve fare?
C’è una qualche regola che le impedisce di telecinetizzare da sopra i Jet parcheggiati?
Forse ha paura di mollare le puzzette nello sforzo e fare brutta figura con Wolverine che, si sa, ha l’udito e l’olfatto molto fini?
Qualunque sia il motivo, Jean decide di fare una roba talmente stupida da portarla alla morte per annegamento/sforzo/schiacciamento per massa d’acqua.
Poteva andarle peggio, sarebbe anche potuta tornare in X-Men 3 che non è piaciuto praticamente a nessuno… ah, è successo?
Povera Jean, morte stupida e ritorno ancora più stupido.

Hulk

Hulk

Talbot

Questa non è solo una morte stupida, è tutto l’insieme delle azioni che fa Talbot, scienziato rivale di Bruce Banner, nel primo film su Hulk. Quello di Ang Lee. Quello che la Marvel si rifiuta di ammette sia mai stato fatto.
Essere l’unico a morire in un film in cui non deve morire, e non muore, nessuno è già indice che qualcosa nel personaggio non va.

Hulk - Talbot

Tipo la faccia da pirla

Talbot comincia bene prendendo a pugni Bruce Banner, nonostante lui gli dica di non farlo che altrimenti son cazzi.
Bruce si trasforma in un mostro verde, alto 5 metri, pieno di muscoli. Prende Talbot lo tira attraverso una parete della casa, poi non contento lo schiaccia come uno scarafaggio contro il parapetto del patio.

Hulk 1

Essere presi a calci nel sedere da una montagna

A questo punto un persona sana di mente, che sopravvive ad una roba del genere, direbbe: “Grazie signori, è stato un piacere, ma Bruce Banner non lo voglio più vedere nemmeno in foto.
Invece Talbot no, nonostante non camminerà più dritto per il resto della sua vita a causa della spina dorsale disallineata, decide che non ne ha abbastanza.
Appena catturano Banner e lo mettono in una stanzetta, lui arriva con in mano un pungolo elettrico per bovini e, chiudendosi dentro con Banner, comincia a torturarlo dicendogli: “Trasformati, avanti, trasformati!

Hulk 2

Cammina come uno che non ha più le ginocchia

Qualche santo in Paradiso salva Talbot facendo svenire Banner, ma dura poco perché poi riescono davvero a farlo trasformare in Hulk.
A questo punto è chiaro che a Talbot la vita puzzi di brutto. Infatti prova a prelevare del tessuto da Hulk con un trapano.

Hulk 3

Non farà male… ad Hulk

Poi, quando Hulk si sta liberando, Talbot con un lanciagranate spara una bomba che rimbalza sulla pellaccia del mostro verde ed esplode alle sue spalle, avvolgendolo tra le fiamme.

Hulk 4

Fuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu….

Ok, il corpo carbonizzato non l’abbiamo visto, ma il fatto che Talbot non torni più per tutto il resto del film è un indizio che il ragazzo è morto.

Hulk 5

Capisci che dovevi fermarti prima, quando ormai è troppo tardi.

Addio Talbot eri davvero un bel pirla.

X-Men – L’Inizio

X-Men First Class

Darwin

Nel gruppo originale degli X-Men cinematografici hanno inserito Darwin.
Darwin è l’unico ragazzo di colore tra tutti e ha il potere di adattarsi a qualsiasi cosa per non morire.
Se lo buttano sott’acqua gli spuntano le branchie e respira.

X-Men - L'inizio - Darwin

Felice come un ragazzino a Natale

Se lo becca la polizia di Los Angeles gli viene la pelle di pietra e quando lo menano non gli succede niente.
Il suo potere è sopravvivere a qualunque cosa.
Però quando arriva Shaw e gli mette in bocca una pallina di energia lui non si adatta e muore subito.

X-Men - L'inizio - Darwin 2

L’uomo carbonella

Che bel potere dimmerda: funziona solo quando devi fare lo scemo con gli amici e farti picchiare le sedie in testa, quando devi sopravvivere per davvero non funziona.
Questa morte però porta con se un messaggio vecchio come il cucco, ma ancora attualissimo: il nero muore sempre per primo.

Salvate Il Soldato Ryan

Salvate Il Soldato Ryan

Due anonimi soldati

È lo sbarco in Normandia e c’è un casino della miseria: i crucchi che sparano a più non posso, gente che piange, che muore, gente con le budella di fuori, gente che si cerca il braccio che gli è volato via, hai le mutande piene di sabbia.
In mezzo a questo casino tu, anonimo soldato con la faccia non troppo sveglia, per qualche miracolo sei sopravvissuto a un Inferno che nemmeno la Tangenziale Est alle 8 di mattina è così.
Ora sei in mezzo ai tuoi commilitoni in una zona più o meno sicura, anche se i proiettili ti fischiano intorno ancora e… PING!!! qualcosa ti colpisce l’elmetto forte come un pugno di Cassius Clay!

Salvate Il Soldato Ryan - 1

PING!!!

Un proiettile ti ha centrato l’elmetto, sei terrorizzato, stupito e felice di essere vivo! Sei stato graziato, dovresti fare subito qualcosa di intelligente, tipo buttarti a terra, scavare una buca nella spiaggia e seppellirti finché la guerra non è finita.
Invece no! Tu, anonimo soldato con la faccia non troppo sveglia, cosa fai? Ti togli l’elmetto che ti ha appena salvato la vita, ovviamente…

Salvate Il Soldato Ryan - 2

Appunto!

… prendendoti un proiettile proprio al centro della fronte.
Quel proiettile aveva scritto su: “All’attenzione della fronte dell’anonimo soldato con la faccia non troppo sveglia.

Bonus:

Ryan finalmente è stato trovato, ma un gruppo di crucchi sta arrivando e voi dovete fermarli.
I tuoi compagni stanno organizzando la difesa, ti danno una sticky bomb e ti spigano come usarla: “Accendi la miccia, la tiri contro il carrarmato, lei si appiccica e tu scappi. Chiaro?
hai detto di sì, ma non c’hai capito un cazzo: accendi la miccia 10 minuti troppo presto, poi quando arriva il carrarmato non lanci la bomba che si appiccica. No, la porti con calma verso il mezzo blindato e la adagi come se stessi portando a letto tua figlia e sei lì, a rimboccarle le coperte con tutta la calma di questo mondo…

Salvate Il Soldato Ryan - 3

Dormi bambina, dormi picc….

Siamo solo gocce rosse portate via dal vento…

True Lies

True Lies

Salim Abu Aziz – Il Terrorista

Il Terrorista sta facendo una dichiarazione agli stati uniti prima di far saltare tutto in aria.
Si gira e la chiave della bomba è sparita. L’ha ciulata la figlia di Schwarzenegger, che poi sarebbe diventata, con gli anni, quella gran gnocca di .
La ragazzina scappa su una gru, il Terrorista la insegue, la sta per prendere, ma arriva papà Schwarzy con un Harrier a salvarla.
Lei salta sul Jet, il Terrorista pure, ma perde l’AK-47 e va a sbattere le parti basse contro la coda dell’aereo.
Recupera l’AK e, da uomo intelligente quale è, minaccia Schwarzy di atterrare altrimenti lo fa fuori. Puoi minacciare uno che sta pilotando un Jet, su cui ci sei anche tu, di ucciderlo se non atterra? Sì, puoi, ma poi sembri scemo.
Schwarzy, che non è stupido, piega l’aereo e il Terrorista cade, ma rimane appeso ad uno dei missili dell’Harrier con il suo giubbottino da anziano pescatore…

True Lies - 1

Non è sempre vantaggioso viaggiare in low cost

Da lì, a spararlo contro l’elicottero dei cattivi è un attimo.

True Lies - 2

Il terrorismo non pagava nemmeno nel ’94

Prometeheus

Prometheus

Biologo e Meredith Vickers

Io non sono un biologo. Di animali non ci capisco una mazza, ma di certo non mi viene in mente di andare ad accarezzare un cobra.
Figurarsi se fossi un biologo e trovassi un cobra alieno in un pianeta che non sapevo nemmeno che esistesse.
Eppure il biologo di Promethheus, quando ne incontra uno, sente un voglia irresistibile di fargli le carezze.

Prometheus - Biologo

Qua bello… bravo…

Ovviamente il biologo muore stupidamente subito dopo.
Però io ho una spiegazione per questo comportamento all’apparenza tanto illogico. Anche se ha studiato anni all’università ed è diventato uno scienziato, un biologo, dentro di sé, rimane sempre un uomo e come tale è attratto da tutte le cose che attirano gli uomini: il calcio, la birra, i rutti, le macchine sportive e sopra ogni cosa…

Prometheus - Cobra spaziale

la Figa!
Anche se è incastonata in un Cobra Alieno.

Bonus:

La corsa tutta matta di Meredith Vickers per evitare l’astronave a forma di Donut che le sta arrivando addosso.
Meredith, ignorando volutamente gli insegnamenti di anni e anni di cartoni con Will E. Coyote e Bip Bip, decide che per salvarsi è meglio correre lungo l’asse di rotolamento dell’astronave e non lateralmente o diagonalmente.

Prometheus - La corsa

Corri, corri ragazza!

No, seguire l’asse è la cosa migliore, sempre stare nell’ombra del mega ciambellone, per essere sicuri che ci venga dritta dritta addosso e ci schiacci per bene.

The Man Of Steel

The Man Of Steel

Jonathan Kent

Il Kansas, si sa, è terra di tornado e superuomini.
Jonathan Kent sta proprio scappando da un tornado con sua moglie Martha, il cane e suo figlio Clark, che caso vuole sia proprio un superuomo alieno fortissimo e indistruttibile.
Purtroppo sono incolonnati in autostrada quando arriva il tornado.
Subito Jonathan e Clark si danno da fare per salvare tutti.
Quando sembrano tutti fuori pericolo, Martha gli dice: “Va che hai lasciato il cane in macchina!

The Man Of Steel - Jonathan Kent

Cane dimmerda!

Jonathan sa che se il cane muore, Martha gli spaccherà le palle a vita e non sarà più libero di vedersi una partita alla Tv in pace.
Decide che deve andare lui, non quel superuomo di suo figlio, lui deve compiere l’impresa, con il tornado che si avvicina.
Mentre salva il cane, una macchina, sparata via dal tornado, gli arriva addosso e gli rompe un piede.
Ormai il tornado sta arrivando, Clark fa per andare a salvarlo, ma Jonathan lo ferma facendogli capire che non vuole essere salvato.
La gente crede che Jonathan abbia fatto così per impedire a Clark di rivelarsi come essere superiore, in realtà l’uomo è stufo dei soprusi di sua moglie, che tutte le volte lo spinge a fare stronzate. Non ne può più e questa è l’occasione giusta per porre fine ad una vita matrimoniale sofferta e senza sbocchi.
Jonathan sorride, saluta Clark e Martha, poi si abbandona alla furia del tornado e viene risucchiato via.
Martha, Clark e il cane sono distrutti dal dolore, ma sanno che Jonathan è passato a miglior vita, anche se in modo stupido, per un bene superiore.
Ora Jonathan Kent si fa chiamare Oz e, siccome tutti lo credono un mago, è a capo della Città di Smeraldo nel mondo di Oz.

Superman - Jonathan Kent

Io son morto d’infarto, che è meno eroico, ma almeno nessuno mi prende per il culo!

World War Z

World War Z

Il Virologo

Il Mondo è sconvolto dall’apocalisse Zombie e i capoccioni stanno cercando una soluzione al problema.
Tu, virologo qualsiasi che non sei nemmeno accreditato su IMDb, decidi che è arrivato il momento che non devi farti i cazzi tuoi e dici a tutti: “Ho la soluzione! Portatemi il Paziente 0 e io vi trovo la cura al virus!

World War Z - Il Virologo 1

Salverò il Mondo, son sicuro!

Ti caricano su un cargo insieme a Brad Pitt e ti spediscono in culo ai lupi a cercare ‘sto Paziente 0.
Arrivati a destinazione piove, Brad ti dà una pistola e ti dice: “Non tenere il dito sul grilletto.

World War Z - Il Virologo 2

Ocio che arrivano

Provate a scendere dall’aereo, ma il Comitato d’Accoglienza Zombie vi viene a dare il benvenuto in massa.
Tutti corrono dentro l’aereo, anche il Virologo salvatore dell’umanità. Solo che lui ha le scarpe bagnate, scivola e cadendo… BLAM! si spara in testa da solo.
Fanculo la cura e fanculo la salvezza del Mondo per colpa della morte più stupida in assoluto.

A voi quale piace di più?

Ve ne vengono in mente altre?

 

 

Post successivi:

Le 10 morti più stupide del cinema – Parte 2

Tutte le nostre classifiche:

Top And Flop

 

 

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"