Il 15, 16 e 17 marzo si è tenuto a Milano l’annuale appuntamento di Cartoomics, giunta alla XX edizione, che sarebbe la ventesima, non la ICS ICS…

Per vari impegni son potuto andare solo domenica pomeriggio, ma era solo per fare un giro, che la cosa che cerco ormai ho rinunciato a trovarla… in ogni caso, qualche anima pia passasse da queste parti, sto cercando il volume “Ultimates Deluxe 2 – Sicurezza Nazionale” che è ormai esaurito ovunque. Forse la Panini Comics doveva stampare un po’ più di 10 copie.

Altro mio obiettivo era prendere il numero 1 in anteprima di Long Wei scritto da Diego Cajelli. Purtroppo era esaurito pure quello, ma il buon Diego mi ha fatto omaggio del numero 0 autografato da lui… così ho smesso anche di piangere, che era uno spettacolo brutto. Più tardi mi sono rimesso a piangere perché non mi son fatto nemmeno una foto con lui…

Però si sa, a queste fiere la parte del leone la fanno i cosplay ed è anche la parte migliore, fare le foto, conoscere gente, farsi due risate.
Il nostro admin D@a di Facebook e io ne abbiamo fatte un sacco, le migliori sono qui di seguito… spero che qualcuno di quelli che finirà nel post passi a salutare, magari colmando la lacuna della mia ignoranza, visto che  di cosplay ne riconosco uno su 20, se sono giapponesi. E spero che nessuno di quelli ritratti si offenda per le eventuali battute, ovviamente si fa per ridere.

All’entrata non c’era nessuno, nemmeno dentro la fiera si faceva fatica a camminare… ovviamente sono ironico. Ma i complimenti vanno agli organizzatori che sono riusciti a mettere tutti gli stand in modo che si facesse una fatica assurda a passare in più di uno, visto l’affluenza di pubblico da esodo bibblico, è stata la scelta migliore. Mi scuso con tutti quelli che ho preso a spallate e a cui ho schiacciato i piedi.

Una disinvolta e per niente legnosa Lara Croft minaccia Goku, il quale sta per scagliarle una macchina fotografica in faccia. Così, per non sprecare onde energetiche, che non si sa mai.

Lezioni di combattimento Jedi con tanto di Spade Laser vere. Non vi dico il casino che c’era dopo, sangue, arti mozzati e gente segata in 2 ovunque.

Avendo smesso di giocare a Resident Evil con il 4, riconosco solo Ada Wong. Questa era la sfilata della potentissima Umbrella Corporation Italia.

I classici soldati con le tute anticontaminanti.

Una manciata di Zombie al seguito.

Il Tyrant con l’altra ciccia vestita di viola che dal vivo rendeva molto di più… saranno stati gli stivali a mezza coscia.

Game Of Sith.. il cosplay credo che sia Galen Nion Marek di Star Wars: Il Potere Della Forza.

Comunque c’erano Jedi e Sith ovunque.

Questa non ho idea di chi sia, ma una vocina dentro di me implorava di fotografarla… saranno state le katane che si portava dietro…

C’erano più Link in fiera, che in tutto internet… una selezione colorata.

Evviva Star Trek e la sua moltitudine di ragazze che convivono in pace.

Una Harley Quinn, dal videogioco Batman: Arkham Asylum, un pochino scazzata…

.. e un’altra, quella classica, più allegra pronta a fare la festa a Batman.

Bane e il Pinguino che invece aspettavano i panini al baretto della fiera.

Syrio Forel è vivo e vegeto… e bianco, nel telefilm era leggermente più abbronzato, nel libro aveva meno capelli.

Jack Frost insiema ad Hiccup di Dragontrainer.

E un altro jack Frost insieme ad un’amica che non so chi è… Jack Frost ama circondarsi di persone misteriose… ed andare in giro a piedi nudi.

IMG_2828

Pipino e Merry, beccati prima della ventordicesiama colazione… anche loro a piedi nudi, mi son venuti i geloni a vederli girare scalzi.

Mi dicono nei commenti che sia un tizio della Confraternita di Acciaio di Fallout, ma per me la scritta The Pork Chop Express è e rimane quella camion del mitico Jack Burton di Grosso Guaio A Chinatown.

Robn Hoods, tre uomini in calzamaglia

Il bambolotto di Saw – L’Enigmista, il mio cosplay preferito in assoluto, mi faceva morire dal ridere, soprattutto quando ballava a tempo di musica sulla sua biciclettina, inquietante ed esilarante allo stesso tempo… ho anche il sospetto fosse una ragazza. Un genio, chiunque tu sia, ovunque tu sia, sappilo!

La Sposa Cadavere lievemente preoccupata… forse per gli effetti della vernice al piombo che ha usato per truccarsi tutto il corpo.

Magica Emi secondo mio cosplay preferito perché finalmente riconoscevo qualcosa. La ragazza era felicissima, perché avevo capito chi era… ci fosse stata anche una Creamy sarebbe stato il giorno più bello della mia vita.

 Cosplay provenienti da Naruto, insieme a Star Wars, Jack Sparrow e Marvel, sono i cosplay più diffusi.

Yuuko, Watanuki con sulla spalla Mokona, no non la caffettiera elettrica della Bialetti. Vengono dal manga xxxHOLIC… mai sentito, grazie a D@a per la dritta.

IMG_2854

I V per Vendetta insieme a C per Cavallo.

Jak di Jak and Daxter, i vecchi classici non tramontano mai.

Isaac Clarke in tenuta della domenica spara ad un Necromorfo in pigiama, da Dead Space Poor Edition.

Cappuccetto Rosso Sangue… almeno una persona quel film l’ha visto.
Mi dicono nei commenti che sarebbe Red Ruby di Once Upon A Time… purtroppo ho smesso di vederlo alla 5^ puntata e l’ignoranza si paga.

Ehmmmm… piccolo appunto per me: “La prossima volta chiedi da cosa son vestiti!“… che ci crediate o no, mi dicono che sono 3 My Little Pony. Piccolo appunto per me: “La prossima volta non farti ingannare dalle apparenze, potrebbero essere simpatici cavallini in incognito!

Merida di Ribelle – The Brave, decisamente più carina dell’originale.

I 2 Connor quello adulto e il se stesso da piccolo… da Assassin’s Creed 3, belli, ma io ad AC non gioco per principio.

Altri cosplay misteriosi, ma la tipa in ginocchio meritava almeno la foto, vero D@a?!
Mi dicono che sono personaggi di League Of Legends, da sinistra a destra rispettivamente: Katarina (in skin natalizia), Nidalee e Varus.
Nidalee rimane comunque molto carina.

Non potevamo non fotografare il mitico Yoda, anche perché ci ha detto: “Fotografato voglio esser io“, poi D@a è svenuto…

Pyramid Head, che ormai, con il tempo che fa, Milano è diventata Silent Hill praticamente.

I Pirati dei Caraibi… al gran completo.

Jack SparrowAngelica Teach e una tizia con su il giubbotto di salvataggio… questa chi la capisce è bravo!

Alisa di Tekken, il personaggio che odio di più in assoluto!

IMG_2852

Bruce Irvin e Lili Rochefort sempre da Tekken, altri due personaggi adorabili, quando ci giochi contro.

Sempre in tema di videogiochi di botte, pugni sulla faccia e spadate nelle gengive: Viola, Tira e Ivy le fighissime protagoniste di Suor Soul Calibur.

IMG_2835

Un gruppo eterogeneo, da sinistra: Poison Ivy, credo in versione Steam Punk che è un po’ una contraddizione in termini, Miss Marvel e quella a destra non lo so, ma anche lei sullo Steam Punk andante…

Loki, per la gioia della nostra Trillian, in completo da ufficio, con il casco d’ordinanza, che va un po’ su tutto.

Una Ironette, Vedova Nera incazzatissima e un giovane Capitan America.

Wolverine e Jean Grey, che se lo sa Ciclope fa un casino, guarda, è di un permaloso che mollami.

Gli Avengers più che al completo, da sinistra: Iron Man, Lady Loki, Iron Patriot, Thor, Vedova Nera, Bruce Banner, Tony Stark e ancora Tony Stark, che Tony se non si fa almeno in 3 non è contento.

La Gatta Nera, fidanzata con il Thor della foto prima, che era molto grosso, quindi starei attento.

Deadpool, che non ce la faceva più a sopportare per la masnada di gente che c’era.

Lady Thor e Lady Loki che ormai i supereroi sono unisex.

Miss Marvel con il nuovo costume, sempre alla moda questi cosplayer

Vedova Nera, Capitan America e Loki… che con tutte ‘ste copie dei vendicatori in giro, mi sentivo al sicuro che nemmeno a casa mia.

Witch Scarlet, che non è ancora apparsa in nessun film, quindi non la conosce nessuno.

War Machine in posa plastica e il cosplay del Farenz sullo sfondo.

Cosplay di gente che non ce la fa più…

E infine potevano mancare i tre tizi di Warhammer che ci sono ad ogni fiera del genere da almeno 10 anni sempre vestiti così? No, non potevano mancare. Sai quando spendi un capitale per il costume e lo vuoi sfruttare all’osso? Ecco, questo è il caso!

Così finisce anche quest’anno la passerella dei cosplay. Mi scuso con tutti quelli non inseriti perché le foto non sono venute bene, tra spintoni, gente che passa davanti, luci ovunque, ogni tanto capita che le foto vengano male, no?

Scritto da: MrChreddy

"Sono la prova scientifica che si può vivere una vita intera in completa assenza di cervello"