Hercules – Il Guerriero del marketing moderno

26

Hercules - Il Guerriero

Hercules, o Ercole, o Eracle, la figura mitologica metà uomo e metà dio, figlio di Zeus e di una normale contadinotta umana. Io, però, continuerò a chiamarlo Hercules per una questione di indicizzazione di Google.

Hercules, il mitico eroe greco – a cui hanno dedicato poesie e canzoni e che anche noi alle elementari celebravamo dicendo: “Ercole con il culo a nespole”, benché nessuno capisse cosa significava, ma ci faceva tanto ridere - è tornato al cinema con ben due film quest’anno, Hercules – La Leggenda Ha Inizio, che tutti si son guardati bene dall’andare a vederlo, e Hercules – Il Guerriero, che tutti sono andati a vedere.

(altro…)

Un omaggio a Robin Williams

36

Robin Williams

Speravo che il mio primo post di questo agosto fosse per raccontarvi quanto è brutto Hercules – Il Guerriero e invece eccomi a parlare della tragica scomparsa di Robin Williams.

(altro…)

Buone vacanze!

63

Vacanze

Ci siamo, come dice il sempre allegro La Cosa in foto, è ora di prendere armi e bagagli e andare in ferie. Io metaforicamente, ma spero voi fisicamente.

(altro…)

Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie non è per niente rivoluzionario

30

Apes Revolution - Il Pianeta Delle Scimmie

Dopo aver letto lodi sperticate per tutto il web su questo nuovo Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie non vedevo l’ora di gustarmelo al cinema.

Soprattutto perché L’Alba Del Pianeta Della Scimmie mi era piaciuto abbastanza, per un paio di chicche al suo interno, e perché si elevava dalla massa di reboot, di remake e di sequel che ci propinano di continuo.

Una piccola curiosità, il primo film del 2011 in originale si chiamava Rise Of The Planet Of The Apes, traducibile come L’Origine Del Pianeta Delle Scimmie, ma l’hanno tradotto come “L’Alba”.
Questo in originale si chiama Down Of The Planet Of The Apes, ossia proprio L’Alba Del Pianeta Delle Scimmie, titolo italiano che si sono bruciati con il primo film, quindi hanno pensato bene di adattarlo con un titolo inglese: Apes Revolution, traducibile come La Rivoluzione Delle Scimmie.

Io ora sto pregando fortissimo la Fox che faccia un sequel, che è già sicuro visti gli incassi, e lo intitolino proprio: Apes Revolution, così da mandare a male ci decide i titoli in italiano e vedere cosa si inventa.

Bene, dopo questa piccola nota di colore, passiamo al film vero e proprio.

(altro…)

L.N.M. presents: The Spirit – Parte II

12

The Spirit

Stavate morendo dall’ansia di sapere come va a finire The Spirit dopo aver letto la prima parte, vero?
Eravate lì a far la bavetta appiccicosa dalla bocca nella snervante attesa della fine del film, ho indovinato?

Bene spero di aver indovinato, perché oggi soddisfo ogni vostro incubo peggiore con la seconda parte di The Spirit di Frank Miller.

Ma prima di cominciare, devo dire due parole.

(altro…)

True Detective, ecco perché non mi è piaciuta la prima stagione

29

True Detective

Sono mesi che ho questo post in mente e non sapevo se pubblicarlo oppure no.

Il fatto è che True Detective è piaciuto veramente a tutti, tranne che a me. Non volevo fare il solito bastian contrario dicendo che, un telefilm universalmente apprezzato da pubblico e critica, a me non fosse piaciuto, ma alla fine mi sono detto che in realtà mi interessa poco e niente e che sono opinioni e gusti personali.

Vi avviso che nel post ci sono spoiler sulla prima stagione di questa serie, quindi, come al solito, leggete a vostro rischio e pericolo se non avete visto True Detective.

(altro…)

The Raid 2: Berandal il nuovo termine di paragone per i film di mazzate

16

The Raid 2 - Berandal

La stagione cinematografica americana sta per entrare nel vivo, mentre quella Italiana sta per entrare nel morto.

Però, per fortuna, c’è qualche colpo di coda tipo Apes Revolution – Il Pianeta Delle Scimmie di cui, purtroppo, ho letto delle recensioni americane che ne parlano benissimo e quindi ora la scimmia ce l’ho io sulla spalla per vederlo.

Nel mentre, per stemperare l’attesa, mi son visto The Raid 2: Berantal e… mamma mia!

(altro…)

Enron la storia dell’economia creativa e del crack

28

Enron

Oggi, spero mi perdonerete, faccio un post un po’ fuori dai canoni soliti del blog. Una cosa leggermente più seria, ma di strettissima attualità, anche se è successa 13 anni fa.

È successo che, partecipando a dei corsi tenuti da Cristina Brondoni di tutticrimini.it, mi sia appassionato ad una storia di cui non sapevo niente, quella della Enron.

Così ho chiesto a Cristina di fare un cross post per parlarne, visto che la storia delle Enron ha più risvolti interessanti

(altro…)

Comic-Con Episode IV: A Fan’s Hope un documentario essenziale per ogni Nerd

9

Comic-Con - Episode IV - A Fan's Hope

Visto che sta per cominciare il Comic-Con di San Diego, vi ripropongo un post che ho scritto un po’ di tempo fa, ma che comunque è attuale: Comic- Con Episode IV: A Fan’s Hope.

Ve lo ripropongo perché è stato uno dei primi post che ho scritto su questo blog e, ovviamente, non se l’è cagato nessuno, però a mio avviso è uno di quei docufilm che ogni appassionato dovrebbe vedere, soprattutto se non ha la possibilità di andare alla convention di San Diego.

Spero non vi dispiaccia, ma magari non ne eravate a conoscenza di questo film, quindi mi pareva giusto segnalarvelo.

(altro…)

L.N.M. presents: The Spirit – Parte I

37

The Spirit

Era un po’ che mancava La Nota Marrone vero?

Avete ragione, colpa mia che sono pigro. Anche perché parenti e amici mi hanno riempito di roba dimmerda da vedere, leggere, ascoltare, assaggiare, giocare, dire, fare baciare, lettera e testamento, per poi farmi scrivere della roba che faccia ridere. Il fatto è che poi mi ritrovo davanti al pc a sorbirmi le peggio puttanate che sono state partorite da mente umana, per poi passare le altre giornate al cesso mezzo disidratato a causa delle Note Marroni presenti in quello che ho visto.

Però, senza perdermi d’animo, ho deciso di fare contento Ultimate Jar Jar Binks che, galvanizzato da Indiana Jones 4, ha cominciato a fornirmi una serie di titoli di un certo spessore stracolmi di Note Marroni. Su tutti ne spiccava uno: The Spirit, di Frank Miller.
Sapendo che il film faceva discretamente pena, all’inizio ho nicchiato, ma lui ha insistito. Ha cominciato a mandarmi mail, chiamarmi al cellulare di notte, aspettarmi sotto casa, alla fine ho dovuto cedure alle sue insistenze… dopo che mi ha bucato le gomme della macchina e mi ha fatto picchiare in un vicolo da dei suoi “amici“.
Sono cose che ti fanno capire quanto ci teneva davvero a farmi vedere The Spirit, quindi, appena uscito dall’ospedale, sono subito corso a casa a guardarlo.

Questo è quello che ho visto…
(altro…)

Torna all'inizio